Home Vignola Tributi comunali, la Giunta di Vignola rinvia tutte le scadenze al 31...

Tributi comunali, la Giunta di Vignola rinvia tutte le scadenze al 31 maggio 2020


La Giunta comunale di Vignola prorogherà al 31 maggio 2020 la scadenza e gli adempimenti relativi ai tributi comunali. Ad annunciarlo è l’assessore al bilancio, Roberta Amidei, che spiega:

“Abbiamo preso questa decisione per dare un segnale, anche come amministrazione locale, alla grave situazione in atto in tutto il mondo, a causa dell’emergenza Coronavirus, e per sopperire ad alcune lacune normative che ci auguriamo vengano recuperate in sede di conversione del DL18/2020 in materia di tributi locali. Nello specifico, sarà possibile ottemperare, entro il 31 maggio 2020, a tutti gli obblighi tributari in scadenza prima di questa data (pagamento rate, comunicazioni, versamenti ordinari, etc.). Inoltre, sarà possibile rideterminare gli eventuali piani di rateazione già sottoscritti, proprio per tener conto delle gravi conseguenze di questa epidemia che ci auguriamo possa essere contenuta e superata il prima possibile. Estenderemo tale disposizione anche al concessionario per la gestione della TOSAP, dell’ICP e delle PPAA ed al concessionario per la riscossione coattiva. Inoltre – conclude l’assessore Amidei – ci riserveremo ulteriori e diverse disposizioni di maggior favore verso il contribuente, sempre in relazione all’andamento dell’epidemia Covid-19, prestando particolare attenzione a una rimodulazione della TCP (tariffa a corrispettivo puntuale) sulla raccolta rifiuti, che tenga conto di tutte quelle realtà economiche che forzatamente hanno dovuto interrompere la propria attività. Per informazioni e dettagli è comunque a disposizione l’Ufficio Tributi del Comune”.