Home Economia Nasce il progetto “InfoShop Vignola”

Nasce il progetto “InfoShop Vignola”


Per dare l’opportunità ai commercianti vignolesi di presentare e promuovere i loro prodotti, nasce la vetrina virtuale “InfoShop Vignola”, lanciata dal canale di informazione “Infovignola” con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

A illustrare nei dettagli di cosa si tratta è l’assessore al commercio e alle attività produttive, Massimo Venturi, che spiega: “Stiamo vivendo una situazione in cui aspetti sociali ed economici si fondono in un unicum dagli effetti difficilmente immaginabili. In questo contesto, l’obiettivo di dare il nostro contributo alla cittadinanza diventa ancor più strategico e vogliamo cominciare ad intervenire con un’azione concreta a supporto dei nostri commercianti ed esercenti.

Previo confronto con le associazioni di categoria, l’amministrazione comunale e in particolare l’assessorato delle attività produttive, in accordo con “Infovignola”, canale indipendente di comunicazione e informazione operante sui social network, ha dato vita ad un progetto di “vetrina online territoriale”, dove tutti i commercianti del territorio vignolese potranno comparire gratuitamente e saranno supportati anche per gli aspetti tecnico/operativi.

I commercianti potranno inserire articoli, comunicare offerte e reindirizzare il visitatore alla propria pagina o sito dove si troveranno le condizioni di vendita (nel rispetto delle norme vigenti e di quelle specifiche del periodo attuale, imposte dalle varie ordinanze ministeriali e regionali).

L’obiettivo che ci proponiamo – prosegue Venturi – è duplice: limitare i danni di una chiusura forzata dei commercianti e offrire ai cittadini la possibilità di potere trovare gli esercenti locali in un unico “luogo”, ove poter valutare le proposte ed effettuare eventualmente acquisti.

La vetrina, che ha lo scopo di mitigare quel senso di forzata lontananza fra i nostri negozianti e i cittadini isolati nelle proprie abitazioni, sarà una sorta di piazza virtuale in cui “trovarsi” anche solo per curiosare.

Ulteriore aspetto che ha contribuito a supportare questo progetto da parte dell’amministrazione è dato dalla considerazione che, con la chiusura obbligata dei negozi, la propensione ad effettuare acquisti on-line in grandi e-shop internazionali si sta rafforzando ulteriormente, a discapito dei nostri piccoli esercenti.

Alcuni negozi sono già singolarmente attrezzati per la vendita on-line, ma la maggioranza non ha l’abitudine, le competenze, né la disponibilità economica da investire in tal senso. Ecco allora l’idea di agire in gruppo come se fossimo un corpo solo.

Il servizio prevede l’inserimento di tutte le attività commerciali di Vignola a titolo gratuito ed avrà 6 mesi di fase sperimentale, alla quale seguirà uno step di verifica. Ciascun esercente potrà in assoluta libertà operativa usufruire dei vantaggi di un investimento mediatico sulla intera rete commerciale vignolese.

Si proseguirà alla creazione di un brand commerciale ed al sostegno della vetrina condivisa dei negozi della città per ampliare il bacino della clientela, legandolo poi alle iniziative esistenti e a quelle che tutti assieme studieremo. Questa idea è anche la dimostrazione di come una comunità coesa può e deve rispondere nei momenti di bisogno con azioni coordinate.

Il progetto interpreta la direzione in cui sta andando il mondo del commercio in tutte le sue forme e rappresenta al contempo un’azione concreta di supporto nei confronti della nostra comunità. Il risultato sarà migliore quanti più esercenti riusciranno a presentarsi uniti e numerosi, mentre a noi cittadini resta il compito di stringerci attorno a questa categoria importantissima per la nostra comunità”.

Per informazioni sul progetto: shop@infovignola.it; 392 3912881.