Home Vignola Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale Nistri in visita alla Tenenza...

Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale Nistri in visita alla Tenenza di Vignola

Nella mattinata odierna, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri, ha visitato la Tenenza Carabinieri di Vignola, uno dei presidi storici dell’Arma in Emilia le cui origini risalgono al 1861 allorquando la Stazione fu istituita con una forza organica iniziale di un brigadiere e quattro carabinieri a piedi e giurisdizione sui territori di Vignola, Campiglio, Castelvetro, Solignano, Livizzano, Marano, Denzano, Villa Bianca, Ospitaletto e Spilamberto1. Dal 2001 è stata elevata a Tenenza in relazione all’incremento della popolazione che ha richiesto un aumento del livello di risposta dell’Arma.

Al suo arrivo a Vignola il Comandante Generale ha incontrato tutti i militari del reparto trattenendosi per circa un’ora per conoscere gli aspetti salienti del territorio e del lavoro svolto dal personale, congratulandosi per i risultati conseguiti nel controllo del territorio e nella lotta alla criminalità; particolare attenzione è stata rivolta alla funzione sociale assolta dai presidi dell’Arma dei Carabinieri, tesa a far avvertire ai cittadini la presenza rassicurante dello Stato e a recepire le relative istanze di sicurezza.

Il Generale si è inoltre intrattenuto con i rappresentanti locali dell’Associazione Nazionale Carabinieri (A.N.C.) e, nel rivolgere loro un caloroso saluto, ha sottolineato il forte legame delle Sezioni dell’A.N.C. con l’Arma in servizio, elogiandone la preziosa attività di volontariato per il conseguimento di finalità assistenziali, sociali, culturali e di protezione civile. Nel corso della visita il Generale Nistri è stato accompagnato dal Comandante Interregionale Carabinieri Vittorio Veneto, Generale di Corpo d’Armata Enzo Bernardini, dal Comandante Legione Emilia Romagna, Generale di Brigata Claudio Domizi, dal Comandante Provinciale di Modena, Col. Marco Pucciatti, dal Comandante della Compagnia di Sassuolo, Maggiore Camillo Meo.