Home Carpi “Consumàti”, continua l’iniziativa di Filcams Cgil contro le liberalizzazioni del commercio

“Consumàti”, continua l’iniziativa di Filcams Cgil contro le liberalizzazioni del commercio

Il sindacato commercio Filcams Cgil Modena si mobilita domani, sabato 7 dicembre, per l’intera giornata, per dare seguito all’iniziativa di ieri  “Consumàti” (foto) dedicata al confronto e al dibattito sulle liberalizzazioni nel commercio e sugli effetti dell’ormai celebre decreto “Salva Italia” del Governo Monti che, dal 2011 a oggi, non ha prodotto gli effetti attesi.

“La completa deregolamentazione del settore – afferma una nota di Filcams/Cgil Modena – in questi 8 anni ha avuto come effetto che gli esercizi commerciali di piccole e medie dimensioni non hanno retto il confronto con le grandi strutture, arrivando spesso alla chiusura con un saldo occupazionale fortemente negativo.
Non c’è stato rilancio dei consumi e le imprese della Grande distribuzione Organizzata hanno messo in atto ristrutturazioni e riorganizzazioni con licenziamenti e riduzioni di orari di lavoro”.

“Il personale impiegato nel commercio, in prevalenza donne – prosegue Filcams/Cgil Modena -, ha pagato un prezzo molto alto, venendo meno qualsiasi conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Da qui il titolo “Consumàti” dell’iniziativa. riferito appunto alla condizione della stragrande maggioranza dei lavoratori del settore, schiacciati da orari di lavoro senza limiti in una società che sembra essere ostaggio del consumo a tutti i costi”.

Nel proseguire la propria iniziativa, la categoria del commercio della Cgil incontrerà domani  in assemblea i lavoratori dell’Esselunga di Sassuolo, della Coop del BorgoGioioso di Carpi e del GD Conad del centro commerciale la Rotonda di Modena al fine di portare il contributo emerso durante il dibattito di ieri, le proposte che la Filcams Cgil metterà in campo nei prossimi mesi e, al tempo stesso, raccoglierà le esigenze dei lavoratori.

“Quello delle liberalizzazioni è un tema che non abbandoneremo mai – dice Laura Petrillo, segretario della Filcams-Cgil – fin quando non ci saranno segnali precisi dalla politica sulle reali intenzioni di governare un sistema che non ha prodotto un lavoro di qualità, ma soltanto imposto un sistema alienante che ha condizionato la vita dei cittadini e, soprattutto, quella dei lavoratori, sottoposti al lavoro festivo senza regole”.

La Filcams ha raccolto positivamente ciò che è emerso dalla partecipata tavola rotonda di ieri, alla quale, tra gli altri, è intervenuto anche il sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli che, dal canto suo, invoca più autonomia politica per i comuni nella difficile gestione dei tavoli con le grandi imprese della distribuzione sulla programmazione del calendario delle aperture dei festivi e delle domeniche a livello territoriale.

L’assemblea GD Conad è prevista dalle ore 12-13.30 e 15-16.30 presso la Polisportiva Morane (strada Morane 361) alla presenza di Alessio Di Labio della segreteria nazionale Filcams Cgil e Giulia Casamassima e Alessandro Santini della segreteria Filcams Modena.

L’assemblea all’Ipercoop del centro commerciale Borgogioiso di Carpi (via dell’Industria) si tiene dalle ore 13 alle 15 con la partecipazione di Laura Petrillo segretaria Filcams Cgil e Cesare Pizzolla della segreteria Cgil Modena.

L’assemblea dei lavoratori di Esselunga Sassuolo (via Circonvallazione Est) si svolge dalle ore alle 10.30 alle 11.30 e dalle 17.30 alle 18.30, sarà presente Alessio Di Labio segreteria Nazionale Filcams, Paolo Montalti segretario regionale Filcams Cgil ER, Giulia Casamassima ed Elisabetta Tiddia della segreteria Filcams Cgil Modena.

Le assemblee sindacali al Borgogioioso e all’Esselunga svolgendosi in sede aziendale non sono aperte al pubblico.