Home Formula 1 Prove libere Gran Premio d’Italia di Formula Uno

Prove libere Gran Premio d’Italia di Formula Uno

Nelle prime prove libere del Gran Premio d’Italia i piloti della Scuderia Ferrari hanno percorso un totale di 49 giri: Charles ne ha completati 25, Seb uno di meno.

La squadra ha iniziato il programma di lavoro mandando in pista Leclerc con gomme Hard e Sebastian con mescola Medium. Al primo tentativo di giro lanciato il monegasco ha ottenuto 1’22”666, mentre il tedesco ha fermato i cronometri a 1’23”150. Dopo un passaggio in garage anche Charles è passato a pneumatici Medium con le quali ha ottenuto il proprio miglior riscontro in 1’21”904. Seb a propria volta ha abbassato il proprio tempo a 1’22”988.

Charles e Sebastian hanno continuato il lavoro di preparazione per gara e qualifiche nella seconda sessione di prove libere sul circuito di Monza. Il monegasco e il tedesco hanno percorso rispettivamente 32 e 28 giri ottenendo rispettivamente il nono e il dodicesimo tempo.

La squadra ha diversificato i programmi con i due piloti: Charles ha iniziato il turno su gomme Medium mentre Sebastian è sceso in pista con gomme Hard con l’obiettivo di valutarne il comportamento a parità di pista. Con quel tipo di coperture Leclerc ha fermato i cronometri a 1’22”579, poi migliorato in 1’22”011, tempo però cancellato a causa del superamento dei limiti della pista alla Parabolica. Vettel ha invece centrato 1’22”861. Nella fase centrale della sessione il monegasco e il tedesco hanno simulato la qualifica con gomme Soft ottenendo rispettivamente 1’21”503 e 1’21”733. Nell’ultima parte del turno la squadra ha cominciato a lavorare in ottica gara con i classici long run. In questa fase Seb è incappato in un testacoda senza conseguenze alla prima curva di Lesmo.

Le vetture torneranno in pista domani alle 12 in preparazione delle qualifiche delle 15. Il 71° Gran Premio d’Italia prenderà il via alle 15.10 di domenica 6 settembre.