Home Appuntamenti Ultimi appuntamenti con “Spilamberto Estate 2020”

Ultimi appuntamenti con “Spilamberto Estate 2020”

Ultimi appuntamenti con “Spilamberto Estate 2020”. Domenica 6 settembre, alle 17, nel Parco della Rocca Rangoni, concerto di Michele Vignali and Friends: Michele Vignali (sassofoni); Luca Barbieri (pianoforte); Pablo Del Carlo (contrabbasso) e Samuele Lambertini (batteria). A cura di associazione Avis Sezione di Spilamberto (recupero del concerto annullato per maltempo il 29 agosto).

Lunedì 7 settembre recupero del cinema di lunedì 31 agosto causa maltempo: alle 21 proiezione del documentario “Paese mio”. Una giovane band emergente della bassa bolognese decide di mettersi in viaggio verso quei paesi della propria terra che hanno dato i natali ad alcuni dei più famosi cantanti, scoprire le loro radici, i loro esordi e capire dove e perché tutto è veramente cominciato. Un viaggio attraverso canzoni, ricordi, testimonianze di amici, parenti e protagonisti raccolte in un territorio dove nel giro di pochi chilometri si incontrano band longeve come i Nomadi, rockstar come Ligabue e Vasco, cantanti melodiche come Orietta Berti, bluesman come Zucchero e re del liscio come Casadei. Alla proiezione sarà presente il regista Riccardo Marchesini.

Martedì 8 settembre alle 18 al Parco del Guerro a San Vito lettura “Streghe, magiche medicine e coccodrilli enormi” (7-11 anni), narrazione-spettacolo omaggio a Roald Dahl. Lettura a cura di Sara Tarabusi, Libreria per ragazzi Castello di Carta. Prenotazione obbligatoria (fino ad esaurimento posti): 059/789966 – cultura@comune.spilamberto.mo.it. Portare una coperta o un tappetino per ascoltare le letture rispettando le distanze di sicurezza. Mercoledì 9 settembre alle 20.45, “Cinema Estate 2020” con “Oceania” all’Oratorio S. Filippo Neri, via Monache a cura dell’Associazione Amici del Fabriani e Bop Area.

Giovedì 10 settembre spettacolo di burattini nel Parco della Rocca Rangoni, alle 21 con “I musicanti di Brema” insieme a Progetto g.g., teatro di attore e musica dal vivo. Una di collaborazione e amicizia.
La storia di quattro animali sgangherati che nessuno vuole più, che per caso si incontrano, e che per caso decidono di intraprendere insieme un viaggio. Verso Brema. Per rincorrere il loro sogno: diventare musicisti. E poco importa se nella storia l’unico concerto che faranno sarà quello delle loro voci stonate…Perché l’unione fa la forza, ed insieme si possono sconfiggere anche i più cattivi dei cattivi. Anche le più brutte delle paure. Prenotazione obbligatoria al 347/4910867.

Sabato 12 settembre, alle 18 (punto di ritrovo su Piazzale Rangoni) “Passeggiando nelle stanze della Rocca Rangoni: splendore e decadenza”. Info e prenotazioni (obbligatoria): ufficio cultura 059.789966 – cultura@comune.spilamberto.mo.it. Sempre sabato 12 settembre, alle 17, nella Corte d’Onore della Rocca Rangoni inaugurazione della mostra “Prospettive”, gli artisti Elisa Muliere e Giulio Zanet ci racconteranno l’esperienza della residenza-studio tenutasi nel mese di luglio 2020 presso la Rocca Rangoni poi concretizzata nella mostra diffusa per il paese.

Domenica 13 settembre, dalle 18 alle 23, nel Parco della Rocca Rangoni, “MURMUR alla Rocca Rangoni”, concerti ed esposizioni. In programma i concerti di “La Metralli”, “Angus McOg” e “Dueventi”, contemporaneamente installazione di Sara Garagnani che definisce un percorso di esplorazione della cultura Sami (antica popolazione nomade lappone).

Tutti i mercoledì dalle 18 alle 23.30 e tutti i weekend (dalle 18 del venerdì alle 23.30 della domenica) “Spilamberto en plein air”: salotti a cielo aperto nel centro storico di Spilamberto. Dalle 18 alle 23.30 musei aperti.

Tutti i giorni, su piazzale Rangoni è possibile ammirare la mostra fotografica organizzata con la collaborazione dell’Associazione Comuni Virtuosi composta da scatti del fotografo Marcello Ginelli, un anticipo di una mostra più ampia “L’Italia che ci guarda” con tutti i ritratti dei Comuni Virtuosi italiani, che ospiteremo il prossimo autunno. Per chi fosse interessato ad acquistare le fotografie, gentilmente concesse a titolo gratuito dal fotografo, sarà possibile farlo su prenotazione scrivendo a cultura@comune.spilamberto.mo.it oppure telefonando allo 059/789966. Poiché il ricavato sarà totalmente destinato al fondo di sostegno delle attività commerciali del territorio, l’offerta è libera a partire da un minimo di 200 euro.