Home Modena Referendum, a Modena aperture straordinarie all’Ufficio Anagrafe per le tessere elettorali

Referendum, a Modena aperture straordinarie all’Ufficio Anagrafe per le tessere elettorali

Orari estesi e aperture straordinarie all’Ufficio Anagrafe di via Santi 40 per il rilascio su appuntamento delle tessere elettorali, indispensabili, insieme al documento di riconoscimento, per il voto al referendum che si svolge domenica 20 settembre dalle 7 alle 23 e lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15. Sulla riduzione del numero dei parlamentari sono chiamati al voto 134 mila 402 modenesi, dei quali 70.191 femmine e 64.211 maschi. Tra questi i diciottenni sono 407, 227 maschi e 180 femmine.

Fino a mercoledì 16 l’orario è il consueto, dalle 8.30 alle 12.30 all’ufficio elettorale. Giovedì 17 invece l’apertura sarà dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 18, mentre venerdì 18 e sabato 19 l’ufficio elettorale osserverà l’orario continuato dalle 8.30 alle 18. Nelle due giornate del voto l’ufficio elettorale aprirà negli stessi orari dei seggi: domenica 20 dalle 7 alle 23 e lunedì 21 dalle 7 alle 15.

Prima di presentarsi in via Santi 40, occorre prendere appuntamento online sul sito (www.comune.modena.it/prenotazione-appuntamenti) oppure telefonicamente al numero 059 2032077 fino a venerdì dalle 9 alle 13.

L’Ufficio elettorale, che risponde al tel. 059 2032066, ricorda che gli elettori dovranno presentarsi al seggio, oltre che con documento di identità o riconoscimento valido (i documenti scaduti dal 31 gennaio valgono per proroga sul territorio nazionale fino al 31 dicembre), anche con la tessera elettorale. È importante verificare prima possibile se ha ancora spazi per i timbri o è completata, se è deteriorata o è stata smarrita.

 

TRASPORTO AI SEGGI E VOTO A CASA IN QUARANTENA

Da lunedì 14 e fino a venerdì 18 settembre il servizio gratuito di trasporto da casa al seggio per il Referendum del 20 e 21 settembre riservato alle persone in carrozzina o che presentano gravi difficoltà di deambulazione si prenota alla Croce rossa – comitato di Modena, in strada Attiraglio 3/A al numero 331 1257576 tra le 9 e le 12 e tra le 16 e le 19. In precedenza, le richieste sono state raccolte dalla Croce Blu.

Gli elettori affetti da gravi infermità o fisicamente impediti a esprimere il voto in modo autonomo, possono essere accompagnati in cabina da un altro elettore della propria famiglia o da un elettore liberamente scelto. In caso di impedimento non evidente, si deve richiedere una certificazione medica da esibire al momento del voto per poi fare apporre sulla tessera elettorale il timbro Avd (Diritto voto assistito) dopo aver preso l’appuntamento telefonico con l’Ufficio elettorale (tel. 059 2032067).

Il certificato medico viene rilasciato gratuitamente dagli ambulatori della Medicina Legale e Risk Management dell’Azienda Usl, Strada Martiniana 21. Nella settimana precedente il referendum agli stessi ambulatori è garantita la presenza di un medico: martedì 15 e lunedì 21 settembre dalle 8.30 alle 13; mercoledì 16 e venerdì 18 dalle 8.30 alle 12.30; giovedì 17 settembre dalle 8.30 alle 12. Domenica 20 settembre dalle 11.30 alle 12.30 un medico sarà presente all’Anagrafe di via Santi 40.

Per il referendum del 20 e 21 settembre, gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o che si trovino in condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19 possono dichiarare di votare presso il proprio domicilio del Comune di residenza. La documentazione richiesta va inviata entro martedì 15 settembre via posta elettronica certificata (Pec) all’Ufficio elettorale all’indirizzo elettorale@cert.comune.modena.it. Prima l’elettore deve richiedere il necessario certificato attraverso il form dell’Ausl www.ausl.mo.it/voto-certificatoquarantena; il certificato deve poi essere allegato alla dichiarazione di voto da inviare all’Ufficio elettorale. Informazioni su procedure e moduli a www.comune.modena.it/elezioni.

L’Ufficio elettorale di residenza, verificata la certificazione, assegnerà l’elettore ammesso al voto domiciliare alla sezione ospedaliera territorialmente più prossima al domicilio.

Entro sabato 19 settembre l’Ufficio elettorale comunicherà all’elettore la sezione ospedaliera al quale è stato assegnato. Il voto domiciliare sarà raccolto dalle 7 alle 23 di domenica 20 settembre e dalle 7 alle 15 di lunedì 21 nel rispetto di libertà e segretezza del voto e delle misure sanitarie e di sicurezza per il Covid-19.

Informazioni online sul Referendum sul sito (www.comune.modena.it/elezioni).