Home Modena Successo a Nonantola per l’edizione 2020 di “Sóghi, Saba e Savór” 2020

Successo a Nonantola per l’edizione 2020 di “Sóghi, Saba e Savór” 2020

Successo di pubblico a Nonantola per l’edizione 2020 di “Sóghi, Saba e Savór”. La rassegna giunta alla 22esima edizione, organizzata dal Comune di Nonantola e dalla Partecipanza Agraria in collaborazione con il gruppo Amici e Cultori nonantolani dell’Aceto Balsamico Tradizionale e Ordine del Nocino Modenese di Spilamberto, si è svolta domenica scorsa nel pieno rispetto delle misure sanitarie in vigore.

La giornata è iniziata all’alba con la visita guidata in Partecipanza alla scoperta del risveglio della natura ed è proseguita in centro storico dove, già dalla prima parte della mattinata, diverse persone si sono recate ai banchi del mercato agricolo con prodotti di stagione e della tradizione gastronomica locale.

In piazza Liberazione invece si è svolta un’esposizione d’arte e pittura en plein air a cura del gruppo NonantolArte con l’attesa estrazione dei biglietti vincitori della lotteria “Diamoci una mano”, organizzata a sostegno delle attività del centro storico. Ottima la partecipazione anche alle visite guidate all’Acetaia e al Palazzo della Partecipanza, alle visite alla scoperta della millenaria storia della città proposte dal Museo di Nonantola e alla mostra “Il Bosco in una stanza. Spazi Aperti” all’interno della Torre dei Modenesi.

Da segnalare il sold out di iscrizioni a “Pedaliamo alla scoperta della via Romea Nonantolana”, una biciclettata tra monumenti, musei e prodotti tipici lungo il tracciato della via Romea Nonantolana. L’iniziativa domenica 27 settembre si è sviluppata tra San Cesario sul Panaro, Castelfranco e Nonantola.

Nel pomeriggio sono stati premiati i vincitori della 24° Rassegna degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena prodotti a Nonantola. Sono stati tre i vincitori a pari merito: Anna Maria Bertoncelli, Maurizio Luppi e Mattia Righi. Il Premio Partecipanza invece è andato a Onorio Serafini, mentre è stato Enrico Venturelli ad aggiudicarsi il premio “Miglior Rapport R”.