Home Modena “Syncopes”, cinque cantanti donne in residenza artistica a Modena

“Syncopes”, cinque cantanti donne in residenza artistica a Modena

Dopo la selezione con bando pubblico svoltasi a luglio, un organico di cinque cantanti donne composto da Alice Norma Lombardi, Anais Del Sordo, Clara La Licata, Regina Granda e Matilde Lazzaroni è al lavoro da mercoledì 30 settembre per una composizione inedita per pianoforte, elettronica e coro femminile, sotto la guida del compositore australiano Antony Pateras e di Riccardo La Foresta, coordinatore della residenza artistica “Syncopes”, che si svolge alla Torre del Centro Musica di Modena in via Morandi 71. Negli stessi spazi, la composizione verrà presentata al termine della residenza, domenica 4 ottobre alle 21. L’evento, a capienza ridotta in osservanza delle normative di prevenzione Covid19, sarà a ingresso gratuito su invito a prenotazione. Per prenotare il proprio invito si deve andare sul sito www.musicplus.it o sui social Facebook e Instagram del Centro Musica Modena.

La residenza artistica “Syncope(s) for masked singers, piano & electronics (2020)” rappresenta una nuova occasione formativa creativa per giovani cantanti provenienti dalla Regione Emilia-Romagna e interessate sia alla musica di ricerca che a quella colta contemporanea. L’esperienza è promossa dal Centro Musica di Modena all’interno del progetto “Sondamusicaresidente”, finanziato dalla Regione Emilia Romagna all’interno del bando Legge Musica.

Anthony Pateras, special guest del progetto, è compositore e pianista di Melbourne. Il suo linguaggio musicale si sviluppa sul nesso tra notazione, improvvisazione e musica elettronica, esplorando il conflitto e la confluenza tra struttura e immediatezza, analogico e digitale, virtuosismo e intuizione.

Riccardo La Foresta, batterista e compositore nato nel 1989 a Modena, porta avanti un progetto in continua ricerca sulle possibilità timbriche dei materiali percussivi.

Informazioni al Centro Musica 71 Music Hub di via Morandi 71 a Modena al numero di telefono 059 2034810 o sul sito (www.musicplus.it) o sulla pagina Facebook.