Home Appuntamenti Sabato e domenica torna a Spilamberto “Mast Còt”

Sabato e domenica torna a Spilamberto “Mast Còt”

Sabato 3 e domenica 4 ottobre si rinnova  a Spilamberto l’appuntamento con Mast Còt, la manifestazione promossa dal Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale in collaborazione con il Comune di Spilamberto e la Consorteria dell’Aceto Balsamico Tradizionale.

Come sempre l’avvenimento centrale della manifestazione sarà il rito della bollitura del mosto a cielo aperto nei caratteristici “paioli” governati a fuoco lento dai maestri delle Comunità che aderiscono alla Consorteria (sabato e domenica dalle 9 alle 19). I visitatori potranno in questo modo osservare da vicino “l’atto di nascita” del Balsamico Tradizionale e partecipare alle degustazioni guidate di Balsamico tenute dai maestri della Consorteria al Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale.

Nell’ambito della manifestazione torna Stuzzicalamberto, percorsi gastronomici in centro storico a caccia delle tipicità locali all’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena preparate da bar, ristoranti, forni, gastronomie e associazioni di Spilamberto. L’iniziativa è in programma dalle 12 alle 15 e dalle 18 alle 21. Al Museo del Balsamico Tradizionale si troveranno i carnet in prevendita da fine settembre e in vendita nei giorni della manifestazione. Per informazione chiamare lo 059/781614.

Sabato 3 ottobre si parte alle 14.30 con le letture per bambini a cura della Libreria “Il Pianeta Arcobaleno” nel Parco della Rocca Rangoni. Bis domenica, stessa ora stesso luogo. Sabato dalle 15.30 e domenica dalle 15 nella Corte del Gusto degustazione di vini del territorio modenese e di Nocino a cura di Conoscere il Vino e Ordine del Nocino.

Sia sabato (primo turno alle 15.30) che domenica (primo turno alle 9.30) ricordiamo le visite guidate alla Rocca a cura dell’Associazione Odysseus-APT. Prenotazione obbligatoria su evenbrite al link https://www.eventbrite.it/o/odysseus-aps-31225006657 oppure sul posto, al banchetto dell’associazione.

Visite guidate anche alle cantine della Rocca Rangoni a cura dell’Associazione SpilambertAntica sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15:30 alle 19.

Sia sabato che domenica anche apertura del Museo Antiquarium dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 19 (a cura dell’Associazione SpilambertAntica) e del Torrione Medievale (compresa Cella di Messer Filippo) sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 19 (a cura dell’Associazione Banca del Tempo di Spilamberto).

Per la durata dell’iniziativa ricordiamo anche “A pranzo con la Tradizione” nel Giardino Pensile e sale del primo piano della Rocca Rangoni con L’Osteria del Buono, Giusto e Solidale. A cura di Condotta Slow Food Vignola e Valle del Panaro. Sabato dalle 19 alle 23 e domenica dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19 alle 23.

Nella Corte d’Onore della Rocca Rangoni sabato 3 ottobre Museo Casa Artusi, laboratori di pasta fresca fatta mano a cura dell’Associazione delle Mariette e domenica 4 ottobre Museo del Castagno e del Borlengo con vendita dei prodotti dell’Appennino modenese. Domenica alle 16 nel giardino pensile della Rocca Rangoni concerto della Banda G. Verdi.

Sia sabato che domenica diversi appuntamenti con la Consorteria per la consegna dei diplomi agli allievi assaggiatori. Sabato alle 19 nel Parco della Rocca Rangoni letture delle migliori tesine dei corsisti della Consorteria a cura della Compagnia Teatrale dell’Auriga.

Domenica dalle 9 in via Sant’Adriano: mostra di auto storiche del Circolo Auto e Moto d’Epoca Lotario Rangoni Machiavelli.

Nei mesi di ottobre e novembre Mast Còt proseguirà con laboratori, conferenze e altre iniziative sino alla cerimonia di premiazione del vincitore del Palio di San Giovanni, concorso dedicato ai produttori familiari di Aceto fatto secondo la tradizione, quest’anno posticipato a fine novembre (in data da definirsi).

Programma completo e dettagliato su www.mastcot.it.