Home Ambiente “Bimbalbero”, 1900 nuove piante a Modena per i bambini nati nel 2019

“Bimbalbero”, 1900 nuove piante a Modena per i bambini nati nel 2019

Torna domenica 4 ottobre il tradizionale appuntamento con “Bimbalbero”, la festa che la città dedica ai nuovi nati, per ciascuno dei quali il Comune di Modena ha piantato un albero. L’iniziativa, giunta già alle 23ª edizione, si svolge come di consueto al Polo ambientale di Marzaglia, a partire dalle 15, nel rispetto delle regole di sicurezza imposte dai protocolli anti Covid-19.

Sono 1900 gli alberelli per i bambini nati nel 2019 già messi a dimora nel “Boschetto Morane”, un’area di circa 32 mila metri quadrati costituita da tre giovani boschi contigui che fa parte della foresta urbana di Vaciglio, a ovest della statale Estense, con ingresso da via Morane e da via Vaciglio. Gli alberi, scelti tra le essenze che possono raggiungere e oltrepassare il secolo di vita, sono querce, frassini, ciliegi, aceri, carpini, gelsi e tigli.

Sono quasi 45 mila gli alberi piantati dal Comune dal 1995 per ogni bambino nato o adottato a Modena a seguito della cosiddetta legge Rutelli che ha l’obiettivo di garantire un futuro alle nuove generazioni in città sempre più verdi.

La festa di Bimbalbero al Polo ambientale di Marzaglia, in via Pomposiana 292, inizia alle 15 con l’accoglienza delle famiglie (con obbligo di indossare la mascherina per tutti i partecipanti dai 6 anni) e la consegna delle schede degli alberi da scegliere. Il programma prosegue con giochi e attività diverse: bambini e genitori potranno partecipare a letture animate sulla natura; percorrere a piedi nudi il labirinto sensoriale; esplorare il bosco di Marzaglia accompagnati da esperti. Prevista anche la merenda a cura della Polisportiva di Marzaglia e del bio agriturismo Centofiori. Tutti i partecipanti potranno inoltre ricevere in omaggio, al punto di accoglienza, una piantina da orto.

L’iniziativa, promossa dal Musa del Comune dei Modena con il Quartiere 4 e la Fattoria Centofiori, è stata sempre l’occasione, come si ricorda nella lettera a firma del sindaco inviata a tutte le famiglie per collegare un lieto evento, come l’arrivo di un bambino, a un concreto impegno per migliorare l’ambiente in cui questo bambino crescerà, per sensibilizzare tutti sul tema della qualità della vita e per garantire un futuro ai figli in una città sempre più verde.

Per informazioni: Musa, tel 059 203 2390; musa@comune.modena.it. In caso di pioggia persistente la manifestazione sarà annullata.