Home Modena Da Unimore una riflessione su un tema di forte attualità: “Minori migranti”

Da Unimore una riflessione su un tema di forte attualità: “Minori migranti”

Unimore conferma la sua sensibilità ed attenzione verso i soggetti più fragili della popolazione che trovano declinazione attraverso ricerche, studi, attività che coinvolgono molti gruppi appartenenti al Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali (DSLC), al Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazione e vulnerabilità (CRID) preso il Dipartimento di Giurisprudenza (IUS) e al Dipartimento di Educazione e Scienze Umane (DESU) della sede di Reggio Emilia.

 

Ed è da questo dipartimento che viene l’iniziativa “Minori emigranti: regole giuridiche e prospettive politiche” che ha lo scopo di dare diffusione ai risultati della ricerca condotta e che ha accompagnato, nel triennio 2017 – 2020, l’insegnamento di Diritto dell’Integrazione Culturale, tenuto dalla assegnista di ricerca Dott.ssa Cinzia Valente presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane.

Il tema dei minori migranti che si muovono attraversando i confini nazionali – spiega la Dott.ssa Cinzia Valente di Unimore – senza una figura genitoriale, o comunque adulta, di riferimento è ancora molto attuale ed è stata oggetto di studio nell’ambito del progetto Jean Monnet, finanziato dalla Commissione europea ‘Unaccompanied children: italian and european remedies’. Permangono, infatti, nonostante gli sforzi legislativi, alcune criticità che andrebbero regolamentate a livello sia nazionale sia europeo”.

L’appuntamento, presieduto dalla Prof.ssa Maria Donata Panforti, si terrà giovedì 15 ottobre, alle ore 15.30, con i partecipanti in collegamento da remoto sulla piattaforma ClickMeeting. Previsti interventi di: Prof. Leonardo Lenti (Univ. Di Trento) su “L’interesse del minore: aspetti generali”; Dott. Silvio Masin (Istituto Don Calabria) su “Il MSNA oggi: evoluzione di una migrazione”; Dott.ssa Cinzia Valente (Unimore) su “Minori e migranti: accoglienza e diritto”; Dott.ssa Alessandra Margini (Coordinamento Servizi per l’Inclusione e Intercultura), Dott. Luca Colombo (Funzionari reti educative), Dott.ssa Elisabetta Corrias (Educatrice ASP Città delle Persone) su “Accoglienza e integrazione dei MSNA. Esperienza del servizio per l’inclusione e l’Intercultura di Reggio Emilia”; Prof. Giorgio Pighi (Unimore) su “Profili di Diritto penale”.

“Con questa iniziativa dal carattere interdisciplinare – afferma la Prof.ssa Maria Donata Panforti, docente di Diritto comparato dei minori e Diritto comparato delle relazioni familiari al Desu – e incentrata sule esigenze concrete di accoglienza di cui necessita il minore ci si propone di offrire una panoramica sui diritti dei minori e sulla condizione del minore straniero che entra ” da solo” nel nostro paese, e dei rimedi che vari ordinamenti, quello italiano ma anche quelli di altri paesi europei, hanno predisposto per la loro tutela, per verificarne l’efficacia. L’intento è quello di rifare il punto su di una tematica che, sebbene apparentemente meno stringente di qualche tempo fa, non ha perso, nella realtà sociale e nelle dinamiche dei rapporti interpersonali, la sua drammatica attualità”.

La Prof.ssa Maria Donata Panforti è vicepresidente della International Society of Family Law (ISFL) e fa parte del Family Law in Europe Academic Network (FL-EUR) nonché del gruppo degli esperti della Commissione per il Diritto di Famiglia Europeo.

 

L’evento è presente sulla rete delle iniziative Erasmus Day 2020 (segnalato sulla mappa https://www.erasmusdays.eu/)

Per iscrizioni https://centroedunova.clickmeeting.com/376135364/register

oppure rivolgersi a: cinzia.valente@unimore.it