Home Modena Si conferma il forte interesse per i corsi relativi alle professioni sanitarie...

Si conferma il forte interesse per i corsi relativi alle professioni sanitarie di Unimore

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche e Ostetriche chiude i test selettivi delle professioni sanitarie e conferma il grande interesse da parte di numerosi/e giovani. Sono 277 quest’anno le domane pervenute a Unimore per questo corso di laurea magistrale biennale a numero programmato cui possono accedere un massimo di 28 studentesse/i, compresi 3 posti riservati a cittadini/e non comunitari/e residenti all’estero.

Il test selettivo per l’accesso è previsto per venerdì 30 ottobre, con convocazione dei/delle candidati/e per le ore 9.00, presso le Aule del Centro Servizi Didattici della Facoltà di Medicina e Chirurgia (Area Policlinico – Largo del Pozzo, 71) a Modena.

Il corso di laurea magistrale, con sede a Reggio Emilia, è a frequenza obbligatoria e durante il biennio è previsto lo svolgimento di tirocini nelle strutture sanitarie di Modena e Reggio Emilia.

Rispetto all’anno scorso, quando giunsero 190 domande, si è avuto un aumento piuttosto consistente pari al + 45,8%.

La maggioranza dei/lle partecipanti al test è donna (221 pari al 79,7%), quasi quattro su cinque, in aumento rispetto allo scorso anno in cui le ragazze rappresentavano il 73%. Se si guarda alla provenienza geografica il 70,7% risiede Emilia-Romagna con 89 candidati/e del modenese, 60 del reggiano e 47 da altre province della Regione; 73 concorrenti provengono da altre regioni italiane e 8 sono stranieri residenti all’estero.

Tutti/e i/le candidati/e devono presentarsi muniti/e di mascherina che dovrà essere indossata durante tutte le fasi della prova. Non si possono portare carta da scrivere, appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie e, soprattutto, telefoni cellulari. Necessario, invece, avere un documento di identità regolarmente valido e la documentazione necessaria per la valutazione dei titoli che deve essere consegnata al momento delle procedure di riconoscimento.

 

LA PROVA

La prova, predisposta da Unimore con la collaborazione del Consorzio Interuniversitario per la gestione del Centro Elettronico di Calcolo dell’Italia nord orientale (CINECA), consiste in un questionario di 80 quesiti su 5 argomenti: teoria/pratica pertinente alla professione sanitaria di infermiere/ostetrica (32 quesiti);cultura generale e ragionamento logico (18 quesiti);  regolamentazione dell’esercizio della professione sanitaria di infermiere/ostetrica e legislazione sanitaria (10 quesiti); cultura scientifico-matematica, statistica, informatica e inglese (10 quesiti); scienze umane e sociali (10 quesiti).

Per lo svolgimento del test è assegnato un tempo di due ore, con inizio alle ore 11.00. Nessun/a candidato/a potrà lasciare l’aula fino al termine del concorso.

(immagine d’archivio)