Home Modena Unimore presenta una ricerca sul tema del sostegno educativo alle famiglie e...

Unimore presenta una ricerca sul tema del sostegno educativo alle famiglie e alla genitorialità

Il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane (DESU) di Unimore presenta i risultati di un importante lavoro di ricerca sul tema del sostegno educativo alle famiglie e alla genitorialità, argomento non estraneo alla povertà educativa e quanto mai attuale in questa fase, dove tante famiglie, giovani e adolescenti rischiano l’isolamento culturale e sociale dovuto anche alle misure di prevenzione degli effetti della pandemia da Covid-19.

Il sostegno educativo alla famiglia e alla genitorialità. Contenuti, strumenti e strategie per la formazione delle figure professionali a valenza pedagogica” sarà il titolo di un seminario online in programma mercoledì 9 dicembre, alle ore 14.30, sulla piattaforma Google Meet https://meet.google.com/smd-hcpo-wnz, che affronterà questi argomenti.

Il seminario si concentra sul sostegno educativo alle famiglie e, complessivamente, alla genitorialità approfondendo i caratteri dei servizi di Educativa Domiciliare e di Spazio Neutro, con riguardo al nesso fra contenuti, strumenti e strategie idonee alla formazione di figure professionali a valenza pedagogica, per le quali ci si avvarrà del contributo di studiosi e figure di settore. Nell’occasione sarà presentato il lavoro di ricerca svolto dal Dott. Alessandro D’Antone, che ha avuto come tutor scientifico la Prof.ssa Laura Cerrocchi.

Il progetto, in una prima fase cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna e dalla Cooperativa Sociale Pangea, nell’ambito del Fondo Sociale Europeo-Programma Operativo 2014/2020, Digital Humanities and Social Sciences, è stato ripreso e sviluppato successivamente grazie ad un finanziamento del DESU di Unimore, in considerazione dei risvolti che esso ha sul piano della ricerca e della terza missione: impatto sui servizi, sulla formazione iniziale e riguardo alle professioni educative e al territorio.

“La messa a punto del quadro pedagogico – afferma la Prof.ssa Laura Cerrocchi, Docente di Pedagogia Generale e Sociale e Tutor scientifico della ricerca – fornisce elementi di riflessione sulla relazione educativa e sul ruolo formativo e revisionale dell’équipe per quanto riguarda sia la progettazione ed il coordinamento degli interventi educativi, sia la formazione in servizio e iniziale in cui sono implicate le figure professionali a valenza pedagogica. Questo, anche tramite l’esplicitazione di aspetti che hanno preso forma nella realizzazione di uno strumento di ricerca e formazione – in ambiente digitale ma trattato su un piano critico-riflessivo – all’interno dell’équipe a sostegno della famiglia e della genitorialità della Cooperativa Sociale Pangea di Reggio Emilia”.

Il programma del pomeriggio prevede l’introduzione della Prof.ssa Laura Cerrocchi del DESU a cui seguiranno gli interventi di studiosi di settore e testimoni privilegiati: Prof.ssa Alessandra Gigli, Università di Bologna, Sostenere le funzioni educative delle famiglie plurali: parole chiave e pratiche educative; Prof. Pascal Perillo, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, Pensarsi genitori in tras-formazione. Quali coordinate per la formazione dei consulenti pedagogici?; Dott.ssa Anna Colombini, Presidente della Cooperativa Sociale Pangea – Reggio Emilia, Il sostegno alla famiglia e alla genitorialità nel corso dell’Emergenza sanitaria Covid-19: il caso della Cooperativa Sociale Pangea di Reggio Emilia; Dott. Alessandro D’Antone, Ricercatore DESU, Tra sostegno educativo alla famiglia e alla genitorialità e formazione delle figure professionali a valenza pedagogica: contenuti, strumenti e strategie.

L’evento prevede le conclusioni della Prof.ssa Liliana Dozza della Libera Università di Bolzano.

È gradita l’iscrizione tramite compilazione del seguente modulo:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfbzDFvMyasW6xvGmhLjDZ7k5ZCFg9B1YEVh6w1YO2QLR-lg/viewform

L’evento sarà disponibile al seguente link: https://meet.google.com/smd-hcpo-wnz