Home Cronaca Esondazione del Panaro a Nonantola, aggiornamento serale (8 dicembre)

Esondazione del Panaro a Nonantola, aggiornamento serale (8 dicembre)

Primo giorno di lavoro per le squadre regionali della Protezione Civile giunte a Nonantola da Piemonte, Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna con circa 200 volontari. Gli interventi nel primo pomeriggio sono stati 151, poi sono proseguiti fino al calar della sera. Domani, mercoledì 9 dicembre, sono in arrivo ulteriori volontari dall’Emilia Romagna, pronti ad affiancare i colleghi già presenti a Nonantola.

 

Mancanza dell’acqua in diverse abitazioni

La rete idrica attualmente è in sofferenza nel paese perché per le operazioni di pulizia di strade, cortili e abitazioni è stata utilizzata una quantità notevole d’acqua, quindi per capire la proporzione dell’evento, in 10 minuti di lavoro si è consumato il quantitativo giornaliero di utilizzo dell’acqua della popolazione nonantolana.  Da domani gli interventi dei volontari della Protezione Civile saranno sostenuti da una maggiore presenza di autobotti con rifornimenti di acqua proveniente da altri Comuni. Questa operazione sarà effettuata per limitare l’impatto sulla rete idrica nonantolana. Ricordiamo che l’acqua è potabile e l’acquedotto di Nonantola è in funzione a pieno regime.

Per i cittadini che necessitano di bottigliette d’acqua e sono in grado di spostarsi in modo autonomo, possono recarsi al magazzino O.R.M. di via Maestra di Redù al numero civico 62 che sarà sempre aperto. Chi invece non può spostarsi dalla propria abitazione può chiamare il Centro Operativo Comunale a questi numeri: 059 896540 – 059 896513 – 059 896514 – 059 896515.

 

Energia Elettrica

Tutte le linee sono state ripristinate e tutte le segnalazioni sono state gestite da Enel. Le problematiche sui singoli contatori (30/ 40 utenze) rimangono quasi tutte nella frazione di Casette. Per ragioni di sicurezza i tecnici interverranno domani a partire dalle ore 8, una volta liberati dall’acqua i contatori, per ripristinare la situazione. I numeri per segnalare i guasti sono il 328 0424679 e il numero verde sempre attivo 803500.

 

Viabilità

È stato aperto anche l’ultimo tratto della  SP255 finora chiuso, e quindi ora tutta la strada risulta percorribile.

Resta invece chiuso il tratto urbano a Nonantola della SP14 a causa dell’allagamento del sottopasso.

“E’ passato pochissimo tempo da un alluvione che non si vedeva a Nonantola dal 1966 – spiega la Sindaca Federica Nannetti – ed è difficile risolvere una situazione così complessa a breve. Oggi è già stato fatto un gran passo avanti, togliendo l’acqua da numerose strade, cortili e abitazioni. Inoltre anche la viabilità è quasi totalmente ripristinata. Domani, come abbiamo spiegato, cercheremo di limitare anche il disagio di mancanza dell’acqua, ma alcune problematiche sono da mettere in conto quando si affronta una situazione così drammatica. Continuiamo a lavorare chiedendo un po’ di pazienza perché noi, i volontari e le forze dell’ordine, stiamo facendo tutto il possibile”.