Home Modena Esondazione a Nonantola aggiornamento serale 9 dicembre

Esondazione a Nonantola aggiornamento serale 9 dicembre

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 9 dicembre, è proseguito il grande lavoro di Vigili del Fuoco, Protezione Civile, volontariato, Esercito e forze dell’ordine in collaborazione con il Centro Operativo Comunale e la Polizia Locale.

 

Dalle 18 di martedì, in prativa in 24 ore, i Vigili del Fuoco hanno effettuato 94 interventi, quasi tutti di svuotamento e prosciugamento di garage e scantinati: 30 interventi sono ancora in corso perché si tratta di operazioni che necessitano lungo tempo per la conclusione.

 

Le 81 squadre di Protezione Civile delle Regioni, 267 volontari con 94 mezzi, hanno effettuato 117 interventi di pulizia e spurghi di strade, cortili, scantinati e abitazioni.

Giovedì si intensificherà l’attività nelle frazioni Casette e La Grande, per poi intervenire nelle aree più isolate del forese. Tutte le segnalazioni arrivate al Centro Operativo Comunale sono state indirizzate alle squadre di Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna che le hanno gestite con competenza e grande spirito di solidarietà.

 

L’esercito prosegue il lavoro alla frazione La Grande 24 ore su 24 per il  contenimento e la riduzione dell’allagamento in zona Guercinesca ovest, mentre i Vigili del fuoco restano operativi sulla criticità alle casette.

 

Per quanto riguarda l’assistenza alla popolazione sono state trasferite altre 5 famiglie in albergo: attualmente sono ospitati in hotel 45 nostri concittadini. Prosegue anche il monitoraggio telefonico delle persone fragili e anziane che non hanno voluto lasciare la propria abitazione.

 

I numeri da contattore per le segnalazioni sono: 059896540 – 059896513 – 059896514 – 059896513.

 

Energia elettrica

 

Enel comunica che tutte le segnalazioni sono state evase, ma restano in via Partecipanza (Località Casette) dal civico 85 al 109 una serie di abitazioni con semi interrati ancora allagati e pertanto non si riesce ad accedere al contatore ancora sommerso dall’acqua: i tecnici devono attendere il prosciugamento per poter intervenire.

 

 

Viabilità

 

Dopo la riapertura del sottopasso di via di Mezzo che collega Nonantola alla frazione Casette, nella serata è stata aperta anche l’uscita verso Bologna della rotatoria della frazione La Grande. 

 

Aiuto alle forze in campo

 

Bar, ristoranti e attività commerciali di Nonantola (e moltissimi cittadini singoli) si sono prodigati per essere vicini offrendo pasti e bevande ai volontari che stanno operando senza sosta da diversi giorni. Tutti i volontari ringraziano di cuore la generosità della cittadinanza nonantolana. Federica Nannetti si è detta orgogliosa di essere il Sindaco di una cittadina piegata da questo drammatico evento ma ancora capace di restituire con generosità la solidarietà che sta ricevendo.

 

Un aiuto per far ripartire Nonantola dopo gli ingentissimi danni dell’alluvione


Nonantola, colpita duramente dall’alluvione di domenica 6 dicembre provocata dalla rottura dell’argine del Panaro tra Castelfranco Emilia e Gaggio, in queste ore sta facendo anche i conti con gli ingentissimi danni a residenti, edifici pubblici ed aziende. Considerando le tante richieste giunte per poter fornire un aiuto al paese, il Comune ha aperto questa mattina un conto corrente per contribuire alla rinascita di Nonantola .

 

Causale: Esondazione Nonantola


Iban: IT89 U061 1566 8900 0000 0004 150