Home Maranello Maranello: rette nido, scuolabus, pre e post-scuola decurtate in base ai giorni...

Maranello: rette nido, scuolabus, pre e post-scuola decurtate in base ai giorni di assenza legati al Covid

Le tariffe dei nidi comunali, insieme a quelle per il prolungamento orario e per lo spazio bambini, sono state adeguate all’emergenza covid. Così come le rette relative al pre e post scuola alle materne e alle elementari, e al trasporto scolastico per elementari e medie, per fare in modo che le famiglie ottengano sconti commisurati alla fruizione effettiva dei servizi. La giunta maranellese ha infatti approvato una delibera che comporta una decurtazione delle tariffe per i bimbi e gli alunni obbligati a restare a casa a causa della pandemia.

Più nello specifico, le famiglie saranno esonerate dalla quota relativa ai giorni di assenza dei loro figli perché in isolamento domiciliare – sia esso dovuto ad una positività al covid o ad un contatto diretto con un contagiato –, perché tenuti a casa per precauzione motivata da sintomi sospetti o a causa di una sospensione delle attività imposta del Dipartimento di Sanità pubblica. In quest’ultimo caso la retta dei nidi verrà adeguata automaticamente, mentre negli altri frangenti servirà una richiesta dei genitori.

Inoltre per nidi comunali, prolungamento orario e spazio bambini (fascia 0-3) è stata abbassata la soglia di assenze minime mensili per malattia che consente il dimezzamento della tariffa: prima lo sconto arrivava con il 75% di assenze in un mese, ora si concretizzerà già con il 50% o con dieci giorni consecutivi di assenza tra due mesi.

“In tutte le scuole, dai nidi alle medie, la pandemia ci ha portato finora ad effettuare diversi interventi di adeguamento – spiega Alessio Costetti, assessore all’Istruzione di Maranello -, soprattutto per tutelare la salute dei bambini, delle loro famiglie e del personale scolastico. Abbiamo ritenuto che fosse importante, però, tener conto dell’emergenza covid anche in termini di tariffe, proprio per garantire alle famiglie – a maggior ragione in un periodo complicato come questo – che le misure per il contenimento del virus non ricadessero su di loro in termini economici. È giusto che in questo momento il pagamento di un servizio venga ritagliato con la massima precisione sull’utilizzo effettivo del servizio stesso. E va nella stessa direzione la scelta di abbassare la soglia delle assenze mensili che per nidi, prolungamento orario e spazio bambini attiva il dimezzamento della retta”.

In queste ore l’Ufficio Scuola del Comune sta inviando una comunicazione ufficiale a tutti i nuclei familiari coinvolti da queste novità, e tra le informazioni inoltrate compaiono anche le modalità per accedere agli sconti sulle tariffe e le relative scadenze da rispettare. Nel caso che il servizio venga sospeso dal Dipartimento di Sanità pubblica, la decurtazione della quota del nido sarà automatica e i genitori interessati dal provvedimento riceveranno un avviso di pagamento già ‘ribassato’. Per il trasporto pubblico, il pre e il post-scuola, nonché in caso di isolamento domiciliare del bimbo o di assenza precauzionale di almeno 5 giorni consecutivi, i familiari dovranno invece inviare all’Ufficio Scuola (istruzione@comune.maranello.mo.it) un modulo compilato (scaricabile dal sito del Comune, Modulo ‘Riduzione retta nido per malattia’) integrato da un’autodichiarazione motivata. Stesse modalità anche per le assenze dovute ad altre malattie, ma per il nido in questi casi dovrà essere allegato un certificato medico del proprio pediatra.