Home Cronaca Consueti controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie dell’Emilia-Romagna

Consueti controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie dell’Emilia-Romagna

Oltre 3.000 persone controllate, di cui 21 indagati. 26 violazioni amministrative elevate e 28 veicoli ispezionati. Sono questi i risultati dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria dell’Emilia-Romagna nella settimana appena trascorsa, che ha visto impegnati, sull’intero territorio regionale, 358 pattuglie della Specialità in uniforme e in abiti civili con 45 treni presenziati. 76 i convogli controllati e 48 i servizi effettuati lungo la linea ferroviaria. 1 arma da taglio e diverse decine di grammi di sostanza stupefacente sequestrati.

Le denunce sono relative a vari reati quali: resistenza a pubblico ufficiale, violazione delle norme riguardanti il soggiorno degli stranieri in Italia, aggressione, percosse, ubriachezza, rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale, false attestazioni sull’identità personale.



Articolo precedente“Mettiamo radici per il futuro”, l’Emilia-Romagna è più verde: già distribuite quasi 260 mila alberi in meno di tre mesi
Articolo successivoEconomia: presentato lo studio realizzato da Unioncamere Emilia-Romagna con le stime di Prometeia