Home Castelfranco Emilia Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi trovato esanime nella sua casa romana

Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi trovato esanime nella sua casa romana

Valerio Massimo Manfredi, 77 anni, noto scrittore e storico, è stato trovato esanime in un appartamento in via dei Vascellari a Roma. A dare l’allarme la figlia. Si tratterebbe secondo una prima ipotesi di intossicazione da monossido di carbonio.

Manfredi è stato trasferito con l’elisoccorso all’ospedale di Grosseto per essere ricoverato in camera iperbarica.

Modenese di Castelfranco Emilia, Valerio Massimo Manfredi è uno studioso dall’attività poliedrica: archeologo, sceneggiatore, conduttore televisivo, accademico.

Laureato in lettere classiche all’Università di Bologna, una specializzazione in topografia del mondo antico all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha insegnato nelle più prestigiose università: dalla Sorbona di Parigi e alla Bocconi di Milano.