Home Maranello Gorzano, campo a libero accesso pronto entro l’estate nel centro sportivo

Gorzano, campo a libero accesso pronto entro l’estate nel centro sportivo

Gorzano, campo a libero accesso pronto entro l’estate nel centro sportivo“Siamo disposti ad impegnarci direttamente per consegnare alla città, assieme al nuovo campo da calcio in sintetico, anche il previsto campetto ad accesso libero, sempre all’interno del Centro sportivo di Gorzano”. La proposta è arrivata nei giorni scorsi dalla Maranello Sport, associazione che raggruppa le società sportive locali e che ha dato al Comune la propria disponibilità a ripristinare il campetto di quartiere nell’ambito dei lavori in corso per il campo da 7-9 in erba sintetica, impegno che l’Amministrazione comunale si era già assunto pubblicamente.

Nel Centro sportivo di Gorzano il nuovo campo da calcio è stato progettato e finanziato dalla stessa Maranello Sport: l’opera ha richiesto il ricollocamento e il ridimensionamento del campetto ad accesso libero. La proposta dell’associazione accelererà dunque i tempi dell’operazione, che verrà comunque illustrata nel suo complesso durante il prossimo incontro tra l’Amministrazione e i residenti di Gorzano, da fissare non appena la proposta progettuale sarà stata formalizzata.

“Ci siamo resi conto del fatto che il ripristino del campetto sarebbe stato velocizzato, se lo avessimo compreso nei lavori già in corso per il nuovo campo in sintetico – spiega Silvano Giacobazzi, presidente della Maranello Sport -. Per questo, essendo consapevoli di quanto siano importanti gli spazi di libera fruizione per gli sportivi e per l’intera collettività, abbiamo pensato che fosse giusto farci carico di questo intervento, comunque legato al nostro progetto”.

“L’iniziativa delle associazioni non può che farci piacere – aggiunge Mariaelena Mililli, vicesindaco ed assessore allo Sport – perché incontra le nostre intenzioni sul ripristino del campetto, ma con il vantaggio di facilitare l’intervento anche dal punto di vista operativo. Così come abbiamo sempre sostenuto, questo progetto andrà dunque ad ampliare l’offerta sportiva della città, senza togliere nulla”.

Riguardo all’opera, i lavori dovrebbero terminare entro la fine di giugno: il nuovo campo da calcio in erba sintetica sarà lungo 70 metri e largo 46.6 metri, dimensioni conformi ai regolamenti della Lega Nazionale Dilettanti e della FIGC per la disputa di campionati e tornei di calcio a 7, a 8 e a 9. Inoltre, grazie alla doppia tracciatura delle linee, si potranno ricavare due campi di calcio a 5. Il fondo drenante consentirà poi alle società calcistiche di utilizzare il nuovo campo con continuità anche nei periodi più piovosi dell’anno, e dunque di allenarsi in condizioni migliori e senza rovinare il campo principale a 11 del Centro sportivo.

E’ prevista anche la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione a led, di aree tecniche supplementari, di una nuova recinzione e di un adeguato sistema di scolo dell’acqua piovana. Completata l’opera, che resterà dunque di proprietà pubblica, sarà poi la stessa Maranello Sport a gestire l’impianto e ad occuparsi della sua manutenzione.



Articolo precedenteSpaccio di droga e detenzione abusiva di armi, in manette un albanese residente a Sassuolo
Articolo successivoCoronavirus. L’aggiornamento in Emilia-Romagna (8/5): 875 nuovi positivi (2,9%). 2.809 guariti, calano casi attivi e ricoveri