Home Vignola Vignola, Nuova Caserma Carabinieri: Emilia Muratori scrive a Lamorgese e Guerini

Vignola, Nuova Caserma Carabinieri: Emilia Muratori scrive a Lamorgese e Guerini

Vignola, Nuova Caserma Carabinieri: Emilia Muratori scrive a Lamorgese e Guerini

Cogliendo l’occasione della visita odierna a Modena del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, il sindaco di Vignola Emilia Muratori ha scritto una lettera alla stessa Lamorgese e al ministro della Difesa Lorenzo Guerini per rappresentare loro la situazione della sicurezza locale e la necessità per tutto il territorio dell’Unione Terre di Castelli di poter contare su un Comando di Compagnia dei Carabinieri a Vignola. “E’ questo il momento per prendere una decisione – spiega Emilia Muratori – Stiamo lavorando al progetto di una nuova Caserma dei Carabinieri nel Polo della sicurezza su via per Sassuolo. Lo realizzeremo con tutte le caratteristiche necessarie ad ospitare un Comando di Compagnia. E’ per questo che chiediamo l’interessamento dei ministri competenti, in modo da avviare le procedure per elevare la nostra Tenenza a Comando di Compagnia con l’obiettivo di rafforzare organici e strumentazioni delle Forze dell’ordine”. Vignola può contare per questo progetto sul sostegno, già formalmente espresso, di tutti i sindaci dell’Unione Terre di Castelli. L’area su cui sorgerà la Caserma è di 4mila metri quadrati: a fianco sono già in fase di costruzione il Comando della Polizia locale e la sede dei volontari della Protezione civile della Regione Emilia-Romagna. Il progetto preliminare è già stato fatto: ora,  attraverso un incarico professionale, è in fase di revisione per addivenire in tempi brevi al progetto definitivo/esecutivo.

Emilia Muratori, nella sua missiva, ha spiegato le caratteristiche geografiche, economiche e sociali della zona di Vignola che sono alla base della richiesta. “Vignola – ha scritto –  si trova in una posizione baricentrica rispetto ai centri di Modena e Bologna. E’ a 15 Km dal casello autostradale di Modena Sud e a 17 Km da quello di Valsamoggia. La nuova arteria stradale Pedemontana rende rapida e scorrevole la  comunicazione tra i comuni dell’Unione Terre di Castelli e tutta l’area sud della provincia con la città capoluogo regionale. La possibilità di facili comunicazioni favorisce sempre più lo sviluppo economico di Vignola e del territorio. Tuttavia, l’affermarsi di tali opportunità è andato di pari passo con un aumento costante della delinquenza, attratta presumibilmente dalle buone condizioni economiche e favorita da una viabilità che permette di arrivare e di andarsene con facilità e rapidità. L’organico della Polizia locale è già stato implementato e sono stati installati in tutti i Comuni nuovi impianti all’avanguardia di videosorveglianza. Quello che serve ora è una maggiore presenza delle Forze dell’ordine”.