Home Cronaca “ALCOL & DRUGS”: settimana di controlli intensi dal 16 al 22 giugno...

“ALCOL & DRUGS”: settimana di controlli intensi dal 16 al 22 giugno contro la guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di droghe

ora in onda
________________



<div>“ALCOL & DRUGS”: settimana di controlli intensi dal 16 al 22 giugno contro la guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di droghe</div>Sono 2517 i conducenti controllati con gli etilometri e drugtest dalla Polizia Stradale dell’Emilia-Romagna. Le patenti ritirate sono 49 per guida sotto l’influenza dell’alcol e 6 per guida sotto l’azione di sostanze stupefacenti. E’ il bilancio dell’attività effettuata dal 16 al 22 giugno dalla Polizia Stradale dell’Emilia Romagna, che ha monitorato le principali arterie stradali e autostradali della Regione interessate dai primi spostamenti da e verso i luoghi di vacanza.

Sono stati effettuati 599 interventi di soccorso stradale sulle autostrade della Regione e 197 sulle grandi arterie della viabilità ordinaria, la gran parte dovuti ad avarie meccaniche ed elettroniche. I controlli hanno portato a sanzionare, tra l’altro, 172 persone alla guida senza le cinture allacciate e 128 mentre utilizzavano il telefono cellulare.

L’iniziativa si colloca nell’ambito delle azioni di sensibilizzazione organizzata da ROADPOL – European Roads Policing Network in adesione al Piano d’Azione Europeo 2021 – 2030 con l’obiettivo di dimezzare il numero dei decessi da incidenti stradali e diminuire il numero dei feriti gravi in Europa e nel Mondo.

ROADPOL è una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale aderiscono tutti i Paesi Membri, tranne la Grecia e la Slovacchia, oltre alla Svizzera, la Serbia, la Turchia ed in qualità di osservatore anche la Polizia dell’Emirato di Dubai (Emirati Arabi Uniti).

La Polizia di Stato aderisce al Network ed è rappresentata dalla Specialità Polizia Stradale.

L’operazione contro la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti è solo una delle tante iniziative di Roadpol, che mira a creare un servizio di controllo unificato ed omogeneo su tutte le strade dei paesi dell’Unione Europea.

I risultati conseguiti indicano che l’attività di prevenzione è essenziale, in quanto i controlli della Polizia Stradale non hanno fini esclusivamente sanzionatori, ma costituiscono, in modo funzionale, un ruolo strategico nell’azione di prevenzione con l’obiettivo di ridurre drasticamente gli incidenti stradali.