Home Spilamberto Da settembre cambierà la viabilità in alcune vie di Spilamberto

Da settembre cambierà la viabilità in alcune vie di Spilamberto


ora in onda
________________



Da settembre cambierà la viabilità in alcune vie di SpilambertoL’Amministrazione Comunale di Spilamberto intende modificare la percorribilità nelle vie XXII Aprile, IV Novembre e del Carmine; è il primo stralcio di intervento di un progetto più ampio che verrà successivamente portato a termine.

Nell’ambito del 1° stralcio verranno istituiti alcuni nuovi sensi unici:

  • via XXII Aprile: percorrenza a senso unico da via del Carmine verso viale Quartieri e da via del Carmine verso via Casalgrandi;
  • via IV Novembre: percorrenza a senso unico da viale Quartieri verso via del Carmine e da via Casalgrandi verso via del Carmine;
  • via del Carmine: percorrenza a senso unico nel tratto da via Matteotti a via della Pace.

Saranno indicati con apposita segnaletica i percorsi pedonali sulle vie IV Novembre, XXII Aprile, e saranno individuati i posti auto per razionalizzare i nuovi percorsi e garantire la disponibilità di parcheggi, nel rispetto della sicurezza dei pedoni.

“Lo scopo di questo intervento sulle strade del centro urbano – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Mirella Spadini (foto) – è migliorare la qualità della sosta per i residenti, snellire la circolazione all’interno del quartiere garantendo al contempo la sicurezza dei pedoni, che ad oggi non hanno un percorso a loro dedicato.

Successivamente via del Carmine sarà, nell’ambito del progetto Officina Urbana, oggetto di attento ‘restyling’ che prevede l’inserimento di percorsi pedonali, aiuole alberate e arredi urbani; diventerà luogo di aggregazione sociale e di mobilità pedonale sicura”.

“Dopo gli investimenti fatti in cura del verde, illuminazione pubblica e realizzazione di nuove ciclovie – spiega il Sindaco Umberto Costantini – ora, sull’esempio di quanto fatto anni fa nel quartiere di Fondo Bosco, è venuta l’ora di fare ordine anche in questa parte di paese risponendo così ai bisogni dei nostri cittadini che ci chiedono quartieri vivibili, ordinati e puliti. Anche questo per noi è rendere Spilamberto sempre più sostenibile”.