Home Regione Saranno 15 gli atleti emiliano romagnoli alle Paralimpiadi di Tokyo

Saranno 15 gli atleti emiliano romagnoli alle Paralimpiadi di Tokyo


ora in onda
________________



Saranno 15 gli atleti emiliano romagnoli alle Paralimpiadi di TokyoDomani alle 13 inizieranno ufficialmente le Paralimpiadi di Tokyo e sono state aggiornate le presenze degli atleti dell’Emilia Romagna in Giappone.

La Delegazione italian sarà guidata dal capo missione Juri Stara, Segretario generale del Comitato Italiano Paralimpico, e capitanata dai due portabandiera Beatrice Vio (scherma) e Federico Morlacchi (nuoto) con una maggioranza al femminile: ai Giochi, infatti, prenderanno parte 61 atlete e 52 gli atleti.

Saranno, invece, quindici gli atleti dell’Emilia Romagna, anche in questo caso con una percentuale femminile decisamente più ampia. Si tratta di:

  • Roberta Pedrelli, sitting volley, di Cesena,
  • Esteban Gabriel Farias, canoa, Carpeneto Piacentino, Fraz. Ciriano (Piacenza)
  • Federico Mancarella, canoa, Casalecchio di Reno (Bologna)
  • Giulia Ghiretti, nuoto, Parma
  • Martina Caironi, atletica leggera, Bologna
  • Emanuele Lambertini, scherma, San Giovanni in Persiceto (Bologna)
  • Eleonora Sarti, tiro con l’arco, Bologna
  • Ana Maria Viteralu, ciclismo, Castelnovo di Sotto (Reggio Emilia)
  • Jacopo Cappelli, tiro a segno, Faenza (Ravenna)
  • Giovanni Achenza, triathlon, Cattolica (Rimini)
  • Rita Cuccuru, triathlon, Maranello (Modena)
  • Fabio Ormidelli, sitting volley (Parma)
  • Luigi Beggiato, nuoto (Modena)
  • Sara Desini, sitting volley (Modena)

Faranno parte della Nazionale azzurra anche due atlete che militano in formazioni della regione: Giada Rossi, tennistavolo, Lo sport è vita (Imola – Bologna) e Francesca Porcellato, handbike, Gruppo ciclistico Apre Olmedo (Reggio Emilia)