Home Modena Cristian Ronzoni nuovo presidente del Gruppo Giovani Lapam

Cristian Ronzoni nuovo presidente del Gruppo Giovani Lapam

Cristian Ronzoni nuovo presidente del Gruppo Giovani LapamIl reggiano Cristian Ronzoni, imprenditore con negozi di computer e materiale elettrico a Reggio Emilia e a Modena, è il nuovo presidente del Gruppo Giovani di Lapam Confartigianato. Ronzoni è stato eletto dal consiglio del gruppo degli imprenditori Under 40 di Lapam ed è anche vice presidente regionale dei giovani di Confartigianato. Ha inoltre fatto diversi corsi formativi in associazione anche a livello nazionale, e prende il testimone da Monica Telleri, imprenditrice del settore legno arredo che è stata presidente del Gruppo Giovani Lapam per due mandati. L’attività di questo gruppo di imprenditori Under 40 si basa sulla formazione ai neo imprenditori, oltre che sul sostegno a chi vuole iniziare una attività in proprio, e non a caso si esplicita anche nel premio Giovani, una manifestazione che da anni dà riconoscimenti a imprenditori che attuano il ricambio generazionale o fanno nascere nuove imprese di successo.

“L’imprenditore oggi necessita di una formazione continua su temi specifici – spiega il neo presidente -. Imparare a gestire la complessità non è più opzionale, ma fondamentale per avere successo sul mercato. Dobbiamo lavorare in questa direzione, non solo grazie a eventi e workshop di formazione con stakeholders e attori del territorio, penso a istituti di credito o centri di competenza, ma anche grazie a consulenze mirate rivolte ai nostri imprenditori giovani. E’ poi particolarmente importante intercettare le nuove tipologie di attività che stanno cercando spazio sul mercato e che potenzialmente possono soddisfare richieste di clienti e cittadini con nuove esigenze. Pensiamo – prosegue Ronzoni – alle attività artigiane di prossimità, al food delivery o ai tanti freelance impegnati in varie attività. Un obiettivo a cui tengo particolarmente – conclude il presidente del Gruppo Giovani Lapam – è quello di coinvolgere nuove imprese e tenere unito un gruppo importante come questo”.