Home Modena Prende il via il 19 ottobre il ciclo di seminari “Dalla ricerca...

Prende il via il 19 ottobre il ciclo di seminari “Dalla ricerca all’impresa” organizzato dall’Officina Informatica

Prende il via il 19 ottobre il ciclo di seminari “Dalla ricerca all’impresa” organizzato dall’Officina InformaticaAl via, da martedì 19 ottobre, il ciclo di seminari per l’A.A. 2021/22 “Dalla ricerca all’impresa” dell’Officina informatica del CRID – Centro Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità (www.crid.unimore.it), in collaborazione con il Dottorato di ricerca in Scienze giuridiche ed il Corso di Informatica giuridica di Unimore, tenuto dal Prof. Gianluigi Fioriglio.

Il tema dell’appuntamento inaugurale del ciclo di incontri, che si terrà a partire dalle ore 10.15 nella Sala del Consiglio del Dipartimento di Giurisprudenza (via San Geminiano 3, Modena), è “La regolamentazione del dato sanitario nella ricerca e nella pratica clinica: una risorsa o un pericolo?”

Dopo i saluti istituzionali del Prof. Alberto Tampieri, Vicedirettore Dipartimento di Giurisprudenza e coordinatore del Dottorato in Scienze giuridiche di Unimore, l’introduzione sarà affidata al Prof. Avv. Gianluigi Fioriglio coordinatore dell’Officina informatica del CRID di Unimore, di cui è Direttore il Prof. Gianfrancesco Zanetti.

Sono previste, a seguire, le relazioni del Prof. Luca Pani di Unimore, già Direttore AIFA – Agenzia Italiana del Farmaco, e del Dott. Luca Degli Esposti, amministratore delegato di ClicOn Srl.

“Questo ciclo di incontri è finalizzato a presentare e discutere alcune questioni cruciali non solo per il diritto nell’era di Internet, ma anche e soprattutto per la società nel suo complesso, in una prospettiva sia interdisciplinare sia teorico-pratica che faccia dialogare la ricerca e le imprese – commenta il Prof. Gianluigi Fioriglio -. Gli ambiti sono diversi eppure interconnessi: privacy e protezione dei dati personali nell’ambito della sanità e della salute; comunicazione digitale e proprietà intellettuale; Big Data e trasporto pubblico; cybersecurity; e-sport. Il diritto deve essere al contempo un limite, per garantire innanzitutto il rispetto della dignità della persona, e uno stimolo, per orientare la ricerca e l’attività imprenditoriale verso il miglioramento di una società che deve prendere sul serio la sua dimensione algoritmica”.

Il secondo appuntamento del ciclo, previsto per lunedì 25 ottobre, sarà incentrato su “Le nuove frontiere della comunicazione digitale e la protezione della proprietà intellettuale”.

Per maggiori informazioni: segreteria.crid@unimore.it – crid.unimore.it