Home Top news by Italpress Nel 2022 si torna a viaggiare all’estero. Cruciale prenotare in anticipo

Nel 2022 si torna a viaggiare all’estero. Cruciale prenotare in anticipo

ora in onda
________________



ROMA (ITALPRESS) – L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 ha letteralmente rivoluzionato la nostra quotidianità, andando a impattare in molteplici aspetti della vita, tra cui l’abitudine di viaggiare, in particolar modo all’estero. Per nostra fortuna, lo scenario sta via via migliorando e stiamo tornando a una certa normalità, che seppur con la dovuta attenzione, si dimostra progressivamente simile alla precedente. Le conseguenze positive si stanno riscontrando anche nel turismo, dopo una situazione fuori dalle solite prassi che andiamo ad analizzare insieme di seguito.

Abitudini di viaggio degli italiani: i dati dell’estate 2021
L’estate 2021 per i nostri concittadini è stata contraddistinta dalla preferenza di trascorrere le proprie vacanze tra i confini nazionali. Solo il 15% degli italiani ha deciso di viaggiare all’estero.

Circa il 52% degli italiani, inoltre, ha preferito viaggiare in agosto, mentre il 34% di trascorrere le proprie vacanze durante il mese di luglio. La porzione restante ha infine optato per ferie programmate tra giugno e settembre.

La crescita della presenza di turisti in bassa stagione è dipesa principalmente dalla paura del contagio da Covid. Un dato che, a ogni modo, conferma come una crescente parte di italiani preferisca viaggiare in momenti più calmi dell’anno, discostandosi dai classici flussi del turismo di massa.

Cosa ci aspetta il prossimo anno
Per il 2022 la prospettiva è quella di una forte ripresa dei viaggi all’estero, con la speranza che siano dettate delle linee guida per muoversi ben chiare fin dall’inizio dell’anno. Nel panorama che si pone dinanzi a noi, prosegue l’incremento del numero di italiani che viaggeranno in bassa stagione, in modo tale da fruire di soggiorni più sicuri oltre che meno affollati. Per i viaggiatori che decidono di adottare questa scelta NetFerry, motore di ricerca per prenotazioni in traghetto e aliscafo che consente all’utente di facilitare la ricerca di informazioni, orari e tariffe di oltre 2300 collegamenti marittimi in tutta Europa, Nord Africa e Caraibi, offre un caldo suggerimento: quello di prenotare in anticipo, così da non avere problematiche e, nel contempo, da poter godere di tariffe vantaggiose.

Inoltre, per l’anno a venire si prospetta che gli italiani continueranno a viaggiare in auto e in traghetto, così da poter avere maggiori spazi oltre a essere più autonomi.

Come prenotare un traghetto con NetFerry
Con i suoi 576 porti e 65 operatori navali disponibili sulla piattaforma, permette di pianificare il viaggio in traghetto utilizzando un’unica interfaccia che racchiude tutti gli operatori navali. Attraverso un’unica pagina di ricerca si possono confrontare rotte, orari e prezzi della linea marittima desiderata. Il sistema di prenotazione consente di salvare il preventivo di viaggio ed inoltrarlo via email. La piattaforma inoltre visualizza varie soluzioni tariffarie, pemette di scegliere tra la migliore tariffa disponibile ed una tariffa rimborsabile.

NetFerry è sensibile a tutti coloro che viaggiano con animali domestici in traghetto. Attraverso la piattaforma si possono prenotare delle cabine adibite ad ospitare cani e gatti. Il servizio di call center inoltre può fornire informazioni sulle regole da rispettare a bordo delle navi.

La piattaforma online, inoltre, permette di prenotare il viaggio in traghetto ai nativi e residenti in Sardegna e Sicilia. L’utente può selezionare autonomamente la dicitura “residente” ed usufruire di importanti sconti sul totale del biglietto. Lo sconto è esteso anche ai veicoli ed ai familiari presenti nello stato di famiglia.

Anche i camperisti sono al centro delle attenzioni di NetFerry. Il servizio di campeggio a bordo è attivo dall’1 aprile al 31 ottobre solo su alcune tratte marittime per la Grecia in partenza da Ancona e Bari. Il passeggero, in questi casi, paga la tariffa del passaggio ponte + la tariffa del veicolo e può accedere al suo camper anche durante la navigazione. Il mezzo viene posizionato in una zona della nave in open deck (ponte aperto).

Per tutti coloro che intendono acquistare una tariffa non rimborsabile è consigliata la stipula di un’assicurazione di viaggio. La nuova assicurazione è stata studiata per tutelare i nostri clienti da ogni eventualità. Tra le tante coperture c’è da segnalare l’annullamento in forma All Risks, in caso di cancellazione del biglietto che sia conseguenza di circostanze imprevedibili al momento della prenotazione (compresa l’infezione da Covid-19 dell’Assicurato o dei suoi familiari), Riprotezione viaggio (rimborso parziale eventuali costi sostenuti per acquistare nuovi titoli di viaggio), Assistenza alla persona tramite Centrale Operativa 24h/24h (compreso il Covid-19), Rimborso Spese Mediche (compreso il Covid-19) e Assistenza domiciliare per i familiari che rimangono a casa.

Dove andranno in vacanza gli italiani nel 2022?
Gli italiani prediligono da sempre per le loro vacanze estive le rinomate località del bacino del Mediterraneo, dove Croazia, Spagna e Grecia spiccano su tutte.
Se non sei mai stato in Croazia, hai sicuramente l’imbarazzo della scelta. Da Krka alle Isole Kornati (Incoronate), al largo della costa della Dalmazia, passando per le più belle città croate, da Dubrovnik a Spalato, da Zara a Sibenik, il tuo viaggio si alternerà tra spiagge e mare incontaminato ai centri storici più famosi. Da non perdere il Palazzo di Diocleziano, in quanto patrimonio mondiale dell’Unesco e uno dei monumenti romani più impressionanti del mondo. Tutte le località turistiche più famose sono facilmente raggiungibili in traghetto a partire dai porti di Pescara, Ancona e Bari.
La Spagna è un’altra opzione per coloro che non vogliono allontanarsi troppo dalla penisola. Una delle mete di viaggio da non perdere è sicuramente l’Andalusia. In questa splendida regione, le spiagge competono tra di loro in bellezza, basta citare Playa de Monsul, Playa el Playazo e Playa de Bolonia. Proprio di recente National Geographic ha stilato una selezione di 25 mete di viaggio per il 2022. Una delle mete di viaggio raccomandate è per le famiglie è la straordinaria località spagnola di Granada, che ospita un sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Ci riferiamo all’Alhambra, l’incantevole “fortezza rossa” considerata il più bel gioiello architettonico moresco d’Europa.
Per gli amanti delle isole e del mare la Grecia rappresenta sicuramente una delle località turistiche preferite dagli italiani. Le isole di Corfù, Chios, Lesbo, Mykonos godono tutte di un clima ideale a giugno e sono facilmente raggiungibili in traghetto partendo dalla costa adriatica.
Nonostante la pandemia ci abbia impedito di viaggiare come vorremmo per un pò non è comunque riuscita a placare la nostra curiosità di scoprire le tante meraviglie custodite nel mondo. Viste le prospettive positive, il 2022 sarà perciò – come ci auguriamo – l’anno della ripartenza, in tutti i sensi.
(ITALPRESS).