Home Regione Il CIP Emilia Romagna ha premiato i suoi atleti

Il CIP Emilia Romagna ha premiato i suoi atleti

ora in onda
________________



Il CIP Emilia Romagna ha premiato i suoi atletiIl Comitato Paralimpico dell’Emilia Romagna ha celebrato la propria festa consegnando presso l’hotel l’Holiday Inn a Bologna le benemerenze del CIP Emilia Romagna per gli anni 2018-2019-2020.

Ha aperto la serata la presidente del CIP Melissa Milani, la quale, accompagnata dal capo della segreteria politica della regione Emilia Romagna Giammaria Manghi, dall’assessore allo sport del comune di Bologna Roberta Li Calzi e dal responsabile dell’ufficio sport della Curia di Bologna don Massimo Vacchetti, ha voluto ribadire la propria soddsifazione per quanti, atleti, tecnici e dirigenti, hanno dato e continuano a dare sia dal punto di vista agonistico che sul lato della promozione dello sport. “ Vi ringrazio per la passione che ognuno mette nella sua disciplina – ha detto – e auguro a tutti gli atleti risultati sempre più soddisfacenti,  affinchè questi possano essere un volano importante per tutti i ragazzi che si avvicinano allo sport paralimpico”.

 

Quindi le premiazioni che sono andate a

Andrea Felicani: Medaglia d’oro al Valore atletico, 1° classificato AL CAMPIONATO MONDIALE di Powerchair Hockey 2018.

Kevin Casali: Medaglia di bronzo al Valore atletico 2018 e d’oro nel 2019 3° Classificato Campionato Europeo 200 M. STILE LIBERO nel 2018.

Federico Mancarella: Medaglia di bronzo al valore atletico 2018 e d’oro nel 2019 per la Paracanoa, medaglia di bronzo europea e argento mondiale nel KL2.

Magda Melandri: Palma di bronzo al valore tecnico come tecnico di scherma paralimpica alla Zinella scherma di Bologna.

Mario Barbuto: Stella d’argento al merito sportivo 2018, dirigente e presidente dell’Unione Italiana Ciechi e ipovedenti.

Caterina De Carolis: Stella d’argento al merito sportivo 2018, presidente della società Canottieri Mutina di Modena.

Biagio Giuseppe Saldutto: Stella di bronzo al merito Sportivo per l’attività di presidente della Pol. I Bradipi di Bologna di basket in carrozzina.

Giovanni Bottazzi: Medaglia d’oro al valore atletico 2019 nella pesca sportiva: 1° classificato AL CAMPIONATO MONDIALE pesca al colpo a squadre maschili

Oscar Ferrari: Medaglia d’oro al valore atletico 2019 di pesca sportiva.

Mirko Cafaggi: Medaglia d’argento al valore atletio nella specialità Tiro a volo: 2° classificato AL CAMPIONATO MONDIALE PT 3 – In piedi Mix.

Rita Cuccuru: Medaglia di bronzo al valore atletico nel triathlon: 7^ classiciata AL CAMPIONATO MONDIALE PTWC.

Oronzo Capriglia: Stella d’oro al merito sportivo 2020, primo presidente dell’Unione Italiana Ciechi.

Davide Scazzieri: Stella di bronzo al merito sportivo 2020, presidente della società di tennistavolo Lo Sport è vita, consigliere Fitet e vice presdiente CIP Emilia Romagna.

ASD Gioco Parma: Stella di bronzo, L’associazione Polisportiva Gioco Parma ONLUS nasce nel 1983 all’interno del Centro don Gnocchi di Parma e fin da subito organizza molte attività di sport paralimpico.

 

E’ stata poi la volta di chi in questo 2021 si è particolarmente distinto come la:

Fortitudo Baseball BXC : Campione d’Italia di baseball per ciechi 2021, presente con il presidente Adriano Costa e il capitano della formazione Pasquale Di Flaviano.

Alice Tomat: Medaglia d’oro ai campionati Europei di pallavolo per sordi a Cagliari (Sardegna) Giugno 2019 –  Medaglia d’argento ai Campionati Mondiali per sordi a Chiusi-Chianciano Terme (SI) Ottobre 2021

Vanessa Caboni e Chiara Ormelli: Medaglia d’argento ai Campionati Mondiali di volley per sordi a Chiusi-Chianciano Terme (SI) nell’ottobre 2021

Viola Strazzari: sesta ai Mondiali di pallacanestro per sordi in Polonia nel luglio 2019,  secondo posto Eurocup a  in Russia nel novembre 2019, Prima agli Europei di Pescara dal 15 al 23 ottobre 2021

Infine un ringraziamento particolare è andato ai ragazzi tornati da Tokyo come Giulia Ghiretti, argento nei 100 rana, Eleonora Sarti che ha conquistato i quarti di finale del tiro con l’arco, Ana Maria Vitelaru che ha partecipato alla gara in linea di Handbike H5, Jacopo Capelli che ha partecipato alle gare di carabina 10 metri, standing SH1, carabina 10 metri posizione prona, carabina 50 metri ed Emanuele Lambertini: sesto nella Spada, ai quarti nel Fioretto e partecizione alla gara a squadre di Fioretto. Se  Federico Mancarella e Rita Cuccuru erano già stati premiati con le medaglie al merito sportivo, la presidente Milani ha voluto ricordare anche Roberta Pedrelli, Martina Caironi e Giovanni Achenza che non sono potuto essere presenti perchè impegnati nell’attività sportiva.