Home Appennino Modenese Dottori clown, musica e risate. Il ‘Team Enjoy’ fa visita alle Pediatrie...

Dottori clown, musica e risate. Il ‘Team Enjoy’ fa visita alle Pediatrie di Comunità

ora in onda
________________



Dottori clown, musica e risate. Il ‘Team Enjoy’ fa visita alle Pediatrie di ComunitàGiochi e sorrisi per stare vicino ai bambini pronti a vaccinarsi contro il covid. Prosegue l’impegno del ‘Team Enjoy’, da tempo in prima linea con iniziative e sorprese per rendere più leggera la permanenza degli utenti più giovani nelle strutture sanitarie della provincia. Il gruppo, composto soprattutto da sanitari, ha deciso di fare visita in queste settimane alle Pediatrie di Comunità e Punti Vaccinali del territorio per intrattenere i bimbi in attesa della somministrazione del vaccino.

Prima tappa domenica 19 dicembre presso la Pediatria di Comunità di Modena, con un momento di intrattenimento insieme ai clown dottori arricchito da peluche, musica, palline colorate e tante sane risate. Il ‘Team Enjoy’ continuerà anche nei prossimi giorni le visite, in particolare a Sassuolo, a Pavullo con il coordinatore di zona Ivan Lineti, Castelfranco Emilia e Vignola, fino ad approdare a Carpi e Mirandola.

“E’ importante che famiglie e ragazzi si sentano accolti in questa nuova fase vaccinale – spiegano il coordinatore del gruppo, Davide Nostrini, e il presidente Nicola Ortugno -. Continueremo a essere presenti nelle strutture vaccinali con nuovi libri da colorare, matite e i certificati da supereroe per i più coraggiosi. Vogliamo ringraziare la direzione sanitaria e tutti i volontari presenti, che portano gioia e rendono il momento della vaccinazione più leggero, alleviando così le normali preoccupazioni e tensioni”.

“E’ stato davvero un bellissimo momento liberatorio anche per noi. Ridere fa bene a tutti, grandi e piccoli. Molti genitori presenti ci hanno fatto i complimenti ma il merito va condiviso con l’associazione per questa presenza – ha dichiarato il responsabile della Pediatria di Comunità Andrea Spattini – che ci ha aiutato ad animare le giornate di vaccinazione portando colore e allegria e contribuendo così a far passare ai bimbi la classica ‘paura dell’ago’. Devo dire che siamo molto contenti di questa attività, ma soprattutto siamo contenti di come le famiglie modenesi stanno rispondendo alla proposta di vaccinazione anti-covid. Auspichiamo di poter continuare su questa strada”.