Home Top news by Italpress L’Inter non si ferma, Dumfries stende il Torino

L’Inter non si ferma, Dumfries stende il Torino

ora in onda
________________



MILANO (ITALPRESS) – L’Inter non sbaglia prima della sosta e si conferma campione d’inverno con la settima vittoria consecutiva in campionato. A farne le spese è il Torino che gioca una partita quasi alla pari, ma viene trafitta da un super Dumfries nel primo tempo. Vidal non fa rimpiangere Barella, mentre la difesa nerazzurra mantiene ancora la porta inviolata (ultimo gol subito oltre un mese fa in Serie A). Sulla sponda granata, la contesa comincia con una discreta dose di personalità che porta gli ospiti a sfiorare il vantaggio nei primi venti minuti di gioco. Prima ci prova Brekalo, al 7′, con una conclusione deviata da Handanovic. Poi è il turno di Pjaca che fa tremare San Siro con un destro a sfiorare il palo interista. Col passare dei minuti si vedono anche i nerazzurri davanti, per esempio con Bastoni, impreciso però nel suo mancino dall’interno dell’area al 20′. Il risultato si sblocca una decina di minuti più tardi, con uno degli uomini del momento per quanto riguarda l’Inter: Dzeko amministra bene il pallone, lo serve a Brozovic che liscia il colpo di tacco e favorisce il piattone preciso di Denzel Dumfries (terzo sigillo in Serie A nelle ultime quattro partite): 1-0 allo scoccare della mezz’ora. Che sarebbe potuto diventare 2-0 al 38′, quando Lautaro Martinez scarta Milinkovic-Savic ma non riesce a inquadrare lo specchio da posizione defilata. Nonostante il vantaggio, gli uomini di Inzaghi arretrano di qualche metro il baricentro nella ripresa, complice un pizzico di stanchezza, comune prima della sosta. Il Torino torna a essere pericoloso su calcio di punizione, al 66′, quando Handanovic smanaccia una botta di Lukic in angolo. Sanchez rileva un contrariato Lautaro nel finale di gara e proprio il cileno al minuto 86 scheggia il palo con un destro potente, a Milinkovic battuto. L’Inter si impone così di misura, continua a correre e tocca quota 46 punti in classifica.
(ITALPRESS).