Home Cronaca La gioia dell’Arcidiocesi per la nomina di mons. Morandi a vescovo di...

La gioia dell’Arcidiocesi per la nomina di mons. Morandi a vescovo di Reggio Emilia-Guastalla

La gioia dell’Arcidiocesi per la nomina di mons. Morandi a vescovo di Reggio Emilia-GuastallaAlle 12 di oggi, lunedì 10 gennaio, i presbiteri dell’Arcidiocesi di Modena-Nonantola sono stati convocati nel Salone del Palazzo arcivescovile per la comunicazione della nomina di mons. Giacomo Morandi a vescovo della diocesi di Reggio Emilia-Guastalla. Il Vicario generale, mons. Giuliano Gazzetti, ha espresso la gioia dell’Arcidiocesi di Modena-Nonantola dando lettura della comunicazione dell’Arcivescovo, mons. Erio Castellucci, impegnato a Roma nella riunione di Presidenza straordinaria della Conferenza episcopale italiana:

«In questo momento la Sala Stampa Vaticana, unitamente alla diocesi di Reggio Emilia-Guastalla, rendono noto che il Santo Padre ha nominato vescovo della diocesi di Reggio Emilia-Guastalla mons. Giacomo Morandi. Siamo grati al Papa per avere espresso un nuovo atto di fiducia nei confronti di un confratello originario della nostra Arcidiocesi e che non ha mai perso i contatti con la sua Chiesa d’origine in questi sei anni di servizio qualificato e intenso alla Santa Sede, prima come sottosegretario e poi come arcivescovo segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede», le parole di mons. Castellucci. 

«La diocesi di Reggio Emilia – ha aggiunto l’Arcivescovo – è per Modena una vera e propria “sorella”: sia perché fa parte della nostra Metropolia, sia perché le sue dimensioni e la sua storia la rendono molto simile a noi. La vicinanza geografica e pastorale della nuova Chiesa di mons. Giacomo renderà più intense le relazioni tra le nostre due diocesi; e la personalità capace e cordiale del nuovo vescovo di Reggio ci aiuterà a camminare insieme in questi anni di Sinodo. La sua preparazione, il suo carattere aperto e gioviale, la sua concretezza – doti che ho avuto modo di apprezzare già nelle prima settimane del mio ministero a Modena, quando era vicario generale – sono doni di cui la diocesi sorella di Reggio sentirà presto il beneficio. Una preghiera per lui e per la sua diocesi e un augurio carissimo al nostro don Giacomo!». 



Articolo precedenteLuppi (Lapam) su quarantene e lavoro: “Fare tutto il possibile per limitare i disagi per le imprese, soprattutto per i piccoli”
Articolo successivoCovid, oggi in regione 14.194 nuovi casi (-19,8% rispetto a ieri). Sedici decessi