Home Cronaca Weekend di controlli e denunce a Modena da parte della Polizia di...

Weekend di controlli e denunce a Modena da parte della Polizia di Stato

Weekend di controlli e denunce a Modena da parte della Polizia di StatoNell’ambito dei servizi di controllo del territorio svolti durante il fine settimana, la Polizia di Stato ha proceduto nei confronti di 5 persone, identificate e controllate all’interno del parco Novi Sad e in altre vie del centro cittadino.

Nel pomeriggio del 26 febbraio, la Squadra Volante è intervenuta presso una fermata dell’autobus di linea in via Fratelli Rosselli in ausilio a personale dell’azienda di trasporti pubblici, in quanto un utente, sprovvisto di biglietto, si era rifiutato di farsi identificare. L’uomo, un cittadino straniero di 24 anni, residente a Modena, è stato accompagnato in Questura per accertamenti e denunciato in stato di libertà per non aver esibito documenti attestanti la propria identità personale.

La sera di ieri, domenica 27 febbraio, la Squadra Volante ha denunciato in stato di libertà altri tre cittadini stranieri, uno di 24 anni e gli altri due di 22, noti a questo Ufficio, per i reati di falsa attestazione o dichiarazione a un Pubblico Ufficiale sull’identità e per inosservanza delle norme sugli stranieri. Alle ore 20.30, all’interno del parco Novi Sad, i tre sono stati fermati per un controllo da una Volante in servizio di pattugliamento. Alla vista della Polizia, il 24enne ha cercato di disfarsi di un fazzoletto di carta, immediatamente recuperato dagli operatori e contenente, come da successiva prova narcotest presso il laboratorio di Polizia Scientifica, alcune dosi di marijuana e hashish, motivo per il quale è stato anche sanzionato amministrativamente e segnalato alla Prefettura quale assuntore.

Accompagnati in Questura per più approfonditi accertamenti, è emerso che le generalità dichiarate erano diverse da quelle presenti in banca dati. Uno dei due 22enni, risultato sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Modena, è stato così deferito all’AG. La posizione dei tre stranieri è al vaglio dell’Ufficio Immigrazione.

In via Faustino, alle ore 2.00 della notte decorsa, la Squadra Volante ha fermato un 40enne  straniero che, alla vista della Polizia, ha accelerato il passo come per eludere un possibile controllo. Fermato dopo un breve inseguimento, l’uomo ha consegnato spontaneamente delle dosi di cocaina. Al termine degli accertamenti, è stato sanzionato amministrativamente e segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanza stupefacente. La droga è stata sottoposta a sequestro amministrativo.

 

 

 

 



Articolo precedenteDi Maio “Ue compatta, pronti a inasprire le sanzioni alla Russia”
Articolo successivoCovid, 17.981 nuovi casi e 207 decessi in 24 ore