Home Modena Pallanuoto: Modena crolla a Lodi, ora serve una scossa

Pallanuoto: Modena crolla a Lodi, ora serve una scossa

Pallanuoto: Modena crolla a Lodi, ora serve una scossaBrutta sconfitta per la Sea Sub Modena che, nella sesta giornata di campionato di serie B, crolla nel quarto tempo e cede l’intera posta in palio allo Sporting Lodi.

Il match inizia a ritmi molto alti, dove la doppia espulsione temporanea di Sorbini chiama il portiere Pederielli (in foto) a due grandi interventi, permettendo al giovane Pinotti di portare in vantaggio i modenesi.

Lodi risponde in chiusura di primo quarto e si porta avanti di una lunghezza.

Nella seconda frazione Modena fatica ad adeguarsi all’arbitraggio permissivo del direttore di gara, e fatica a creare occasioni da gol, mentre in difesa Pederielli limita i danni.

Dopo il cambio campo Modena prova a rimanere in scia con il rigore di Trocciola, al quale risponde Carpanzano con un potente tiro da fuori.

L’ultimo quarto vede Modena crollare. Il nervosismo e le proteste prendono il sopravvento e Lodi ne approfitta schiacciando sull’accelleratore, con il parziale di 4-1, rendendo inutile la rete di Araldi, che dopo 2 anni fermo a causa di un brutto infortunio sta ritrovando minutaggio e gol.

Sporting Lodi: Pellegrino, Carpanzano A 2 (CAP), Maiolino 1, Carpanzano S 3, Mirarchi, Corti, Rossi, Galbignani, Vigotti, Borsatti 2, Andena, Roveda, Lanthaler. All: Miscioscia

Superiorità numeriche: 3/8

Sea Sub Modena: Pederielli, Ghelfi, Pinotti 1, Cojacetto, Montante (CAP), Trocciola 1, Araldi 1, Calabrese, Sorbini, Testini, Righetti, Lorenzoni, Martini. All: Calabrese

Superiorità numeriche: 1/6

Rigori 1/1

Parziali: 2-1, 1-0, 1-1, 4-1.

Arbitro: Pavanetto



Articolo precedenteUcraina, a Mariupol colpita scuola dove si erano rifugiate 400 persone
Articolo successivoPrevisioni meteo Emilia Romagna, lunedì 21 marzo 2022