Home Regione Arrivano in Emilia-Romagna alcuni dei grandi protagonisti del ciclismo internazionale: da oggi...

Arrivano in Emilia-Romagna alcuni dei grandi protagonisti del ciclismo internazionale: da oggi al 26 marzo va in scena la Coppi-Bartali 2022

Arrivano in Emilia-Romagna alcuni dei grandi protagonisti del ciclismo internazionale: da oggi al 26 marzo va in scena la Coppi-Bartali 2022Al via in Emilia-Romagna l’edizione 2022 della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, la gara ciclistica che si corre da oggi, 22 marzo, al 26 nel ricordo dei due grandi campioni italiani, che hanno fatto la storia delle due ruote.

Un appuntamento di grande prestigio per uno sport tanto amato in regione, che vedrà impegnati alcuni dei grandi protagonisti del panorama internazionale: 24 le formazioni che si disputeranno la corsa, e tra queste ci saranno ben dieci World Teams.

L’edizione 2022 della Coppi-Bartoli ha un valore particolare perché è il primo evento ciclistico di quest’anno che la Regione sostiene.

Delle cinque tappe previste, sono tre quelle che si svolgeranno nella nostra regione: la prima a Riccione, poi Longiano e San Marino; le ultime due tappe del tracciato in Toscana.

Tra i protagonisti più attesi ci saranno il fuoriclasse olandese, pluricampione del mondo di ciclocross, vincitore anche di un Giro delle Fiandre e un’Amstel Gold Race Mathieu Van der Poel, che guiderà l’Alpecin Fenix; l’italiano dell’Astana Qazaqstan Team, Vincenzo Nibali, vincitore in carriera di due ‘Giri d’Italia’, un ‘Tour de France’ e un ‘Vuelta Espana’ e il britannico Geraint Thomas (Ineos Grenadiers), vincitore del ‘Tour de France’ 2018.

“L’Emilia-Romagna è una terra che ama profondamente il ciclismo, sport al quale ha dato grandissimi campioni- afferma il presidente della Regione, Stefano Bonaccini-. Siamo onorati e orgogliosi di ospitare questa edizione della Coppi-Bartali, che accenderà i riflettori ancora una volta su un distretto unico al mondo, sotto l’egida di un accordo con ministero degli Affari Esteri e Ice per la promozione delle eccellenze italiane, a partire dal settore dell’automotive. Ma è anche l’occasione che si rinnova ogni anno – conclude il presidente- di rendere omaggio a due grandi campioni italiani che hanno fatto la storia di  questo bellissimo sport e ancora possono rappresentare un modello di lealtà e impegno sportivo per i grandi professionisti come per i giovani che si approcciano a questa disciplina, dura, impegnativa, ma anche scuola di vita”.

Le altre formazioni

Le altre formazioni che completeranno la rosa dei 24 team saranno:

la Bora con l’emiliano Aleotti; Ef Education con Bettiol; Ineos Grenadiers con Thomas; Israel con Fuglsang; Jumbo-Visma con Bouwman;  Quick-Step Alpha Vinyl Team con Cattaneo, Cavagna; Honore, Bikeexchange con Sobrero; Trek-Segafredo con Tiberi; UAE Team Emirates con Covi;  Polanc, Ulissi, Bardiani con Covili; Bingoal Pauwels Sauces Wb con Tizza; Drone Hopper – Androni Giocattoli con Cepeda; Eolo-Kometa con Bevilacqua; Christian, la Nazionale Italiana con Canola; Carboni, Beltrami, Tsa Tre Colli con Pesenti; Biesse Carrera con Garosio; Colombia Tierra De Atletas Gw Shimano con Soto; Giotti Victoria – Savini Due con Dima; Mg.K Vis Color For Peace con Double; Team Colpack Ballan con Raviele; Team Corratec con Rajovic e  Work Service – Vitalcare – Dynatek con Colombo.

Rai Sport trasmetterà ogni giorno ampie sintesi delle cinque tappe in programma.

Per consultare il programma  clicca qui



Articolo precedentePnrr, quali opportunità per le imprese? Il Sottosegretario al Mef, Maria Cecilia Guerra, tra gli ospiti dell’evento targato Lapam
Articolo successivoChiusura notturna di due ore sul Ramo allacciamento SS16 Diramazione per Ravenna