Home Castelvetro Giovedì sera a Castelvetro si parla di infiltrazioni delle organizzazioni criminali nell’economia...

Giovedì sera a Castelvetro si parla di infiltrazioni delle organizzazioni criminali nell’economia e nel lavoro

Giovedì sera a Castelvetro si parla di infiltrazioni delle organizzazioni criminali nell’economia e nel lavoroCon la tavola rotonda “Per un’economia pulita, la legalità conviene”, in programma nella Sala Consiliare del Comune di Castelvetro giovedì 31 marzo alle ore 21, prende avvio la nuovissima iniziativa dell’assessorato alla Cultura denominata “Gocce”, un cartellone di diverse iniziative fino a giugno, che coinvolgeranno anche le scuole dell’Istituto comprensivo di Castelvetro sul tema dei diritti.

La tavola rotonda, coordinata dal cronista della Gazzetta di Modena Francesco Dondi, è dedicata alle infiltrazioni delle organizzazioni criminali nell’economia e nel lavoro. Interverranno: Lauro Venturi, manager e autore del romanzo “Il sangue dei pomodori”, un libro di fantasia dedicato alle infiltrazioni mafiose nel mondo del lavoro, soprattutto agricolo; Paolo Bonacini, giornalista reggiano che ha seguito il processo Aemilia e autore di “Le cento storie di Aemilia”; Maurizio Piccinini dell’associazione Libera.

Durante la serata, a ingresso gratuito, sono previsti interventi musicali di Andrea Adani e letture di Andrea Santamaria.

Giorgia Mezzacqui, assessore alla Cultura di Castelvetro, così commenta la nuova rassegna:
«Teniamo molto a questa nuova iniziativa, tesa a promuovere l’interrogazione del pensiero, a renderlo vivo, critico e consapevole. “Gocce” come le piccole gocce che insieme possono fare acqua grande. Gocce che parlano all’indifferenza e la rendono occhio verso il prossimo, esplorano luoghi dove le certezze sfumano e le domande si moltiplicano».



Articolo precedentePrevisioni meteo Emilia Romagna, mercoledì 30 marzo 2022
Articolo successivoUe, Amendola “Per la difesa più risorse, nessuno si tiri indietro”