Home Cronaca Modena: controlli a tappeto in città e stazione con denunce, un arresto...

Modena: controlli a tappeto in città e stazione con denunce, un arresto e una espulsione

Modena: controlli a tappeto in città e stazione con denunce, un arresto e una espulsioneNel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Volante durante il servizio di controllo del territorio, ha  denunciato a piede libero per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di indicazione sulla propria identità e per inosservanza delle norme sugli stranieri, un cittadino straniero di anni 29, privo di documenti, all’interno del parco Novisad.

Alle ore 17.00, in zona stazione delle autocorriere, gli agenti hanno invece deferito in stato di libertà un cittadino straniero di anni 56, per il reato di furto aggravato, poiché lo stesso era stato sorpreso ad asportare della merce all’interno di un negozio.

Alle ore 18.00 circa, in piazzale Molza, la Volante ha tratto in arresto un cittadino straniero di anni 18, che risultava essere destinatario di un’Ordinaza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dal Tribunale di Modena in data 6.09.2022 in sostituzione delle misura cautelare del Divieto di Dimora nella provincia di Modena. Il 18enne è stato associato presso la locale Casa Circondariale.

Nella serata e fino alle prime ore della notte, sono proseguiti i servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati al contrasto e alla prevenzione dei reati predatori e delle aggregazioni giovanili violente, che hanno interessato le aree del centro cittadino, dove sono concentrati gli esercizi pubblici e commerciali e dove maggiore è l’affluenza delle persone per svago e divertimento.

Il dispositivo, coordinato da un Responsabile della Questura, ha visto la partecipazione del Reparto Prevenzione Crimine e di equipaggi moto-montati della Polizia Locale, in concorso con i miliari dell’Esercito impegnati nell’Operazione Strade Sicure.

I controlli hanno interessato tutta la zona centro e particolare attenzione è stata rivolta al parco delle Rimembranze, via Fabrizi, via Emilia Centro, corso Canalgrande e in via Gallucci angolo corso Adriano, dove sono stati  effettuati pattugliamenti appiedati e stazionamenti per la cospicua presenza di giovani all’interno dei locali e in strada. Presidiate piazza della Pomposa e la limitrofa via Taglio fino a tarda notte. Disimpegnati alcuni interventi per segnalazione di schiamazzi.

Oltre ai servizi rinforzati dalla Polizia ferroviaria in ambito ferroviario, le pattuglie sul territorio hanno effettuato 8 posti di controllo veicolare e proceduto all’accompagnamento di un cittadino straniero di  anni 40, risultato irregolare che, nella mattinata odierna, è stato munito di espulsione dal TN con ordine del Questore.

Complessivamente, la Polizia di Stato ha controllato nella decorsa giornata nel solo capoluogo, 307 persone, di cui 102 straniere, 55 veicoli.

 

 

 



Articolo precedenteLetta “Il lavoro sarà il cuore della prossima legislatura”
Articolo successivoDue stranieri irregolari espulsi a Modena, a seguito di intervento della Squadra Mobile