Home Castelnuovo Rangone Castelnuovo, la musica come antidoto alla ludopatia

Castelnuovo, la musica come antidoto alla ludopatia

Castelnuovo, la musica come antidoto alla ludopatiaSi chiude in musica la rassegna “Giochiamo Sano”, promossa dal Comune di Castelnuovo Rangone, nell’ambito del Progetto di contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico e di promozione del gioco sano del Distretto Ausl di Vignola.

Domani, martedì 13 settembre, alle 21 sotto le lanterne di via Roma, Laura Cattani, Federica Cavani e Lorenzo Ricci dell’associazione “Il Flauto Magico” spiegheranno come per i giovani la musica e lo studio di uno strumento possa contribuire a combattere l’insorgere della ludopatia e altri disturbi, in una conferenza dal titolo “La musica e l’educazione musicale come strumento di contrasto al disagio giovanile”.

Al termine dell’incontro salirà sul palco la band tutta al femminile “The Hurricane”, per l’ultimo concerto live della lunga estate musicale di Castelnuovo.



Articolo precedenteTornato a Spilamberto Zamoc per realizzare un murales sulla facciata dell’ex filanda in via S. Adriano
Articolo successivoContributi per l’affitto, a Modena fino al 21 ottobre le domande del nuovo Bando 2022