Home Cronaca Modena: controlli dei Carabinieri nelle strutture cittadine abbandonate

Modena: controlli dei Carabinieri nelle strutture cittadine abbandonate

Modena: controlli dei Carabinieri nelle strutture cittadine abbandonateVenerdì scorso, i Carabinieri della Compagnia di Modena hanno eseguito una nuova serie di controlli a persone sospette, sorprese all’interno edifici abbandonati utilizzati come bivacco.

A Modena, nella tarda mattinata, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno controllato e denunciato alla Procura della Repubblica di Modena due persone straniere, irregolari nel territorio nazionale, le quali avevano abusivamente occupato alcuni locali di una villa in corso di ristrutturazione. Le due persone, accompagnate in caserma per le operazioni di identificazione, sono risultate irregolari nel territorio nazionale e per questo avviate alle procedure amministrative di espulsione.

I Carabinieri della Tenenza di Castelfranco Emilia, nel corso di un controllo eseguito nel primo pomeriggio, hanno sorpreso cinque giovani stranieri, di età compresa tra i 21 e i 29 anni, all’interno di un capannone abbandonato di una dismessa fonderia di Modena. Accompagnati in caserma per le operazioni di identificazione, tutti i giovani sono risultati irregolari nel territorio dello Stato, uno dei quali, peraltro, già destinatario di provvedimento di espulsione. Per quattro di loro sono state avviate le previste procedure amministrative presso l’Ufficio Immigrazione della Questura, mentre il 29enne, già destinatario di provvedimento di espulsione, è stato accompagnato al Centro per il Rimpatrio.



Articolo precedenteUe, Mattarella “Non è la somma di mutevoli interessi nazionali”
Articolo successivoInaugurata la nuova Area Cani di Viale Vittorio Veneto a San Cesario