Home Bologna Da UniCredit sostegno alle province di Bologna, Modena, Ravenna, Ferrara e Forlì-Cesena...

Da UniCredit sostegno alle province di Bologna, Modena, Ravenna, Ferrara e Forlì-Cesena colpite dal maltempo

Da UniCredit sostegno alle province di Bologna, Modena, Ravenna, Ferrara e Forlì-Cesena colpite dal maltempo
Andrea Burchi

UniCredit ha varato un pacchetto di interventi straordinari di sostegno a favore dei cittadini e delle imprese delle province di Bologna, Modena, Ravenna, Ferrara e Forlì-Cesena danneggiate dalle forti piogge che nelle ultime 48 ore hanno provocato allagamenti e frane.

Tra le iniziative predisposte dalla banca, una moratoria di 12 mesi sulle rate dei mutui ipotecari e chirografari per le imprese con sede legale/operativa nelle zone interessate dal maltempo; e per tutti i clienti privati intestatari di mutui ipotecari residenti nei territori danneggiati.

UniCredit mette, inoltre, a disposizione un prestito con tasso agevolato per i clienti privati residenti nei Comuni che hanno subìto danni in conseguenza delle prolungate precipitazioni e il “Pacchetto nuovo credito alle imprese”, con linea di finanziamenti chirografari/ipotecari a condizioni agevolate, in favore di clienti imprese con sede legale/operativa nei Comuni colpiti dall’evento atmosferico.

Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord UniCredit: “Il nostro Gruppo si è attivato tempestivamente a sostegno di tutte le realtà dell’area che stanno subendo danni a causa del maltempo. Abbiamo infatti reso subito disponibile un pacchetto di interventi straordinari: una prima e rapida risposta per aiutare le imprese e le famiglie delle aree colpite. Ciò conferma, in concreto, l’attenzione e la vicinanza di UniCredit ai territori in cui opera”.

Le agenzie UniCredit del territorio sono operative per dare le informazioni sulle procedure necessarie per l’ottenimento della sospensione dei pagamenti delle rate dei finanziamenti e per ulteriori informazioni.

 



Articolo precedenteMaltempo, riaperte al traffico in regione alcune strade statali
Articolo successivoPrevisioni meteo Emilia Romagna, venerdì 5 maggio 2023