Home Economia L’assessora Lori riceve l’ambasciatore del Mozambico in Italia, Santos Alvaro

L’assessora Lori riceve l’ambasciatore del Mozambico in Italia, Santos Alvaro

L’assessora Lori riceve l’ambasciatore del Mozambico in Italia, Santos AlvaroLa volontà di approfondire e ampliare la collaborazione tra la Regione Emilia-Romagna e il Mozambico al centro dell’incontro di oggi in Regione, a Bologna, tra l’assessora regionale alla Cooperazione internazionale allo sviluppo, Barbara Lori, e l’ambasciatore del Mozambico in Italia, Santos Alvaro.

L’assessora ha sottolineato l’importanza di questo confronto per rafforzare ulteriormente i rapporti tra le due realtà andando oltre i settori in cui esiste già una consolidata relazione di cooperazione, come l’agricoltura, l’educazione e la sanità.

“Siamo onorati della presenza dell’ambasciatore- ha affermato Lori- e ringraziamo il Mozambico per l’amicizia che ci ha dimostrato in tutti questi anni. L’Emilia-Romagna è pronta a rafforzare gli attuali rapporti di scambio e vicinanza con il Mozambico per sviluppare progetti concreti e sostenibili, che ne possano favorire lo sviluppo economico e sociale”.

I rapporti tra l’Emilia-Romagna e il Mozambico

La Regione Emilia-Romagna ha stabilito da tempo una solida collaborazione con il Mozambico, grazie alla rete di rapporti e amicizia che si è sviluppata a partire dagli anni ’60-’70, con accordi territoriali tra alcune città e realtà locali.

Dagli anni ’90, la Regione finanzia numerosi progetti nel Paese africano nell’ambito dell’agricoltura, educazione e sanità. Nel settore agricolo sono state avviate attività per migliorare le condizioni di vita della popolazione rurale e delle fasce più povere, in particolare donne e giovani. Nel settore dell’educazione sono stati attuati progetti per prevenire l’abbandono scolastico e migliorare l’alfabetizzazione delle bambine. In campo sanitario sono state promosse azioni per agevolare l’accesso ai servizi sanitari delle persone più svantaggiate, con particolare attenzione all’HIV, problema ancora molto presente nel Paese. Nonostante i progressi, il Mozambico è ancora uno dei paesi più poveri al mondo.



Articolo precedenteModena, il sindaco Muzzarelli in Consiglio sulla gestione dell’emergenza maltempo
Articolo successivoGenerali, a Padova la seconda tappa del tour “Vite: storie di felicità”