Home Top news by Italpress Tris dell’Empoli, il Bologna cede 3-1 al Castellani

Tris dell’Empoli, il Bologna cede 3-1 al Castellani

EMPOLI (ITALPRESS) – L’Empoli conquista tre punti fondamentali per la corsa alla salvezza battendo 3-1 al Castellani il Bologna. Il risultato finale, molto pesante per gli emiliani, penalizza troppo la squadra di Thiago Motta. La gara inizia subito in salita per gli ospiti perchè neanche il tempo di annotare le due formazioni che un innocuo cross da sinistra di Parisi manda in difficoltà Lucumi che beffa Skorupski. Il centrale colombiano potrebbe rifarsi già al 16′ quando devia in rete una conclusione da fuori area di Moro ma il tocco dell’ex giocatore del Genk, avviene con un braccio che il Var ravvisa come volontario ed il punteggio non cambia. E’ solo la prima delle due reti annullate al Bologna, la seconda avviene 10′ più tardi quando Orsolini dopo un triangolo con Barrow realizza con una splendida conclusione dai 25 metri, ma il numero 7 felsineo ad inizio azione controlla la palla con una mano, e La Penna non può convalidare. Prima della fine della frazione iniziale gli ospiti perdono Soumaoro per infortunio, al suo posto dentro Bonifazi, e subiscono il raddoppio dell’Empoli che arriva grazie ad Akpa Akpro che devia di testa un calcio di punizione simile ad un angolo corto battuto da Marin.
Il Bologna potrebbe riaprire la sfida ad inizio ripresa in un paio di circostanze ma Schouten e Orsolini tradiscono con la loro scarsa precisione la fiducia data loro da Thiago Motta che poco dopo fa entrare Zirkzee e Ferguson al posto di Barrow e Moro. E’ invece Vicario a metterci istinto ed abilità al 65′ ancora su conclusione del numero 7 rossoblù, l’ultimo ad arrendersi fra i suoi. A chiudere la contesa ci pensa così 3′ più tardi Cambiaghi ancora su assist di Marin. Il decimo gol stagionale di Orsolini, su rigore fischiato per spinta in area di Bandinelli ai danni di Lucumi, è l’ultima emozione. Con questi tre punti l’Empoli aggancia la Salernitana e prende una bella boccata di ossigeno, per gli emiliani addio o quasi ad ogni ambizione di piazzamento europeo.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).



Articolo precedenteOsimhen risponde a Lovric, festa tricolore Napoli a Udine
Articolo successivoTajani “Governo francese in imbarazzo, ma mancano le scuse”