Home Economia Sciopero commercio, terziario, turismo 22 dicembre: Spi Cgil di Modena invita a...

Sciopero commercio, terziario, turismo 22 dicembre: Spi Cgil di Modena invita a boicottare la spesa e gli acquisti

Sciopero commercio, terziario, turismo 22 dicembre: Spi Cgil di Modena invita a boicottare la spesa e gli acquistiIl sindacato pensionati Spi Cgil di Modena invita tutti i propri iscritti e iscritte ad astenersi dagli acquisti in occasione dello sciopero del commercio, turismo e terziario del prossimo 22 dicembre.

Lo sciopero è indetto unitariamente dai sindacati di categoria Filcams/Cgil, Fisascat/Cisl e Uiltucs/Uil contro lo stallo delle trattative per il rinnovo dei contratti nazionali, alcuni di questi scaduti da molti anni.

A Modena lo sciopero di venerdì prossimo interessa circa 6.000 addetti, in prevalenza donne, occupate in realtà di grandi dimensioni come Coop Alleanza 3.0, Conad, Pam Panorama, Esselunga, Eurospin, Lidl, MD, Cna, Confesercenti, Confcommercio, H&M, Zara, Cirfood, sino alle realtà alberghiere, Salvarola Terme, bar e ristoranti.

Il sindacato pensionati Spi Cgil esprime sostegno e solidarietà alle legittime rivendicazioni di lavoratrici e lavoratori in settori caratterizzati da bassi salari, precarietà e altissima flessibilità.

Nella consapevolezza che la richiesta rivolta ai propri iscritti è una richiesta “forte”, visto anche il periodo natalizio, lo Spi Cgil ritiene però necessario dare un segnale concreto (anche se indiretto) a sostegno di chi lotta per i propri diritti.

Ai pensionati si chiede solo di differire i propri acquisti in altri giorni



Articolo precedenteTumore colon, enzima del batterio Escherichia Coli osservato speciale
Articolo successivoConad primo operatore della GDO italiana, nel 2023 fatturato a 20,2 mld