Home Modena “Fumetti Sovversivi per Antonio Delfini”, nuovo ebook edito da Il Dondolo

“Fumetti Sovversivi per Antonio Delfini”, nuovo ebook edito da Il Dondolo

“Fumetti Sovversivi per Antonio Delfini”, nuovo ebook edito da Il Dondolo
la copertina di “Fumetti sovversivi per Antonio Delfini”, edito da Il Dondolo

Antonio Delfini visto attraverso gli occhi e la matita della fumettista Eliana Albertini e di dodici giovani artiste e artisti che hanno reinterpretato in chiave contemporanea il racconto “Il 10 giugno 1918” è il contenuto di “Fumetti Sovversivi per Antonio Delfini”, una serie di storie illustrate raccolte nell’ebook edito da Il Dondolo la casa editrice digitale del Comune di Modena.

Il progetto, il libro e una mostra dei disegni raccolti nell’ebook saranno presentati venerdì 5 aprile, alla Biblioteca Delfini dove alle 18 è prevista l’inaugurazione della mostra e, alle 18.30, un reading disegnato con Valter Malosti, direttore di Ert, regista e attore, che leggerà una selezione di brani tratti dal racconto “Il 10 giugno 1918” di Antonio Delfini, accompagnato dalla visual performance di Eliana Albertini, una delle illustratrici e fumettiste più importanti della scena contemporanea. L’ingresso al reading disegnato è libero e gratuito fino a esaurimento posti.

Il volume “Fumetti sovversivi per Antonio Delfini” è scaricabile gratuitamente sul sito della casa editrice digitale (www.ildondolo.it) e sulla piattaforma mlol.

Il progetto Costellazione – Fumetti sovversivi è a cura di Arci Modena, Comune di Modena, GA/ER in collaborazione con la Biblioteca del fumetto della Polisportiva San Faustino di Modena e la Biblioteca Delfini di Modena, con il sostegno di Ert – Emilia-Romagna Teatro Fondazione e della casa editrice Il Dondolo.

L’ebook e la mostra nascono dal workshop Fumetti sovversivi, iniziato a dicembre 2023 e concluso a marzo 2024, che ha visto la partecipazione di dodici artiste e artisti residenti in Emilia Romagna che sono stati selezionati per partecipare al percorso Costellazione promosso da GA/ER e dalla Regione Emilia-Romagna: ogni artista è sceso idealmente in strada con il giovane Delfini, scrittore irregolare, come irregolari sono i fumetti che lo raccontano in questo libro, accompagnandolo in quel giro in bicicletta per le strade di Modena che è un viaggio alla ricerca di se stesso, alla scoperta di un mondo che sta cambiando velocemente e di un pezzo di storia che fa parte del patrimonio collettivo della città e del Paese. Eliana Albertini è stata invitata a sintetizzare il testo originale in quattro tavole, che ha donato alla Biblioteca Delfini, mentre le opere del collettivo trasportano il lettore in un mondo immaginato, dove colore, magia, sogno e frammenti di realtà ci restituiscono un Antonio Delfini, il cui pensiero si conferma di grande attualità, visto attraverso le illustrazioni di una nuova generazione di artiste e artisti.

L’esposizione, ospitata nella saletta interna della Biblioteca Delfini, raccoglie le tavole originali di Eliana Albertini e del Collettivo Fumetti Sovversivi, composto da Andrea Cacucciolo, Miriam Calzolari, Ilaria Defano, Mia Mauro, Francesco Mostallino, Micol Muratori, Aurelio Pennica, Filippo Perelli, Thomas Pondrelli, Laura Selvaggio, Mattia Setti e Chiara Zamboni. La mostra è ad accesso libero e sarà visitabile fino a fine maggio in orario di apertura della biblioteca (il lunedì dalle 14.30 alle 20; dal martedì al sabato, dalle 9.30 alle 20).



Articolo precedente“Nonantola SottoSopra. ValorizziAmo il borgo medievale alla luce dell’archeologia”
Articolo successivoGiovedì 4 aprile un webinar Lapam Confartigianato per illustrare i dettagli del bando per la rivitalizzazione dei centri storici