Home Ambiente Maranello Likes Green Young: riuso, riciclo, risorse e non rifiuti

Maranello Likes Green Young: riuso, riciclo, risorse e non rifiuti

ora in onda
________________



Parte ufficialmente domani, 16 febbraio, Maranello Likes Green Young, il percorso partecipativo lanciato dal Comune di Maranello, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con il Bando per la Partecipazione 2020, rivolto ai residenti più giovani per stimolare la loro creatività e portare alla città nuove idee per la sostenibilità ambientale.

Una sostenibilità non solo su carta ma che si concretizza attraverso proposte di laboratori di riuso creativo o di riparazione di oggetti, che diventano risorsa e non più rifiuto, e anche attraverso la creazione di opere, come per esempio graffiti, fumetti, sticker o tutorial realizzati dai giovani per promuovere pratiche virtuose. Il percorso prevede poi la programmazione e il lancio di un campagna pubblicitaria di sensibilizzazione sull’economia circolare basata su queste creazioni.

Questa iniziativa rivolta ai giovani prende il via da Maranello Likes Green, un percorso partecipativo avviato nel 2019 e tutt’ora in corso, dedicato all’individuazione di strategie e azioni per ripensare, secondo criteri sostenibili, le manifestazioni e l’accoglienza turistica, con l’obiettivo di connotarsi e diventare in futuro “Comune turistico Green”.
Per Elisabetta Marsigliante, assessore all’ambiente e alla partecipazione, si tratta di “un progetto corale che coinvolge tutti gli assessorati, da quello all’Ambiente e alla Partecipazione, passando dal Digitale, fino a quelli che si occupano di Giovani e Famiglia. Il comune ha intrapreso senza esitazione in questi anni la strada della sostenibilità ambientale, soprattutto sensibilizzando le generazioni più giovani. La sostenibilità è per il comune un approccio culturale alla quotidianità. Con i giovani partecipanti vogliamo concentrarci sui temi del riuso creativo e del ‘diritto di riparazione’ di oggetti e cose, per contrastare il consumo compulsivo e i meccanismi perversi dell’obsolescenza programmata”.

Il percorso è promosso dall’amministrazione comunale di Maranello in parternariato con i comuni di Formigine e Fiorano Modenese ed è sostenuto da H.E.W.O Modena, Agesci Gruppo Maranello 1, Centro Sociale Papa Giovanni XXIII, Ars/Archiosistemi; Associazione Nazionale Alpini Gruppo Maranello, Associazione Chernobyl; G.E.L. Modena (Guardie Ecologiche volontarie Legambiente).
Maranello Likes Green Young ha una durata di circa 10 mesi e prevede vari incontri e laboratori in alcuni luoghi strategici dei tre comuni partner: il Centro del Riuso Intercomunale a Formigine, il Centro Giovani di Maranello, Casa Corsini a Fiorano Modenese e l’Hub in Villa di Formigine. Approfittando della bella stagione così i ragazzi, le ragazze e le giovani generazioni del territorio potranno apprendere nuove competenze ma anche portare le loro idee per rendere più verde il futuro.

Il calendario delle iniziative sarà comunicato in seguito attraverso i canali social del comune di Maranello e sulla pagina web istituzionale: https://www.comune.maranello.mo.it/maranello-likes-green/maranello-likes-green-young. Contatti: maranellolikesgreen@gmail.com