Home Appuntamenti Castelnuovo, Franco D’Aniello porta la storia dei Modena City Ramblers al Parco...

Castelnuovo, Franco D’Aniello porta la storia dei Modena City Ramblers al Parco Lennon


ora in onda
________________



Castelnuovo, Franco D’Aniello porta la storia dei Modena City Ramblers al Parco LennonTrent’anni in giro per l’Italia e per il mondo in un libro che racconta la storia e le storie dei Modena City Ramblers, una delle band simbolo del folk rock italiano. Domani, martedì 15 giugno, Franco D’Aniello, storico membro nonché cofondatore dei Modena City Ramblers, sarà al Parco Lennon di Castelnuovo Rangone per presentare il suo libro “E alla meta arriviamo cantando”, una sorta di diario di viaggio in cui per la prima volta si raccontano le avventure vissute dal gruppo, a trent’anni dalla sua formazione.

Dialogando con l’Assessore Stefano Solignani, D’Aniello porterà sul palco i racconti, i “dietro le quinte”, le emozioni vissute in questi anni “on the road”, un lungo viaggio che li ha visti suonare fino a Plaza de la Revolucion a Cuba e nel deserto del Sahara, oltre a far ballare migliaia di persone nelle piazze italiane.

Flautista e cofondatore dei Modena City Ramblers, D’Aniello può vantare anche la partecipazione nel film Gangs of New York di Martin Scorsese, per il quale ha eseguito anche due brani della colonna sonora. Dall’album d’esordio “Riportando tutto a casa”, ha suonato coi MCR con grandi artisti della scena italiana e internazionale come Bob Geldof, Goran Bregovic e Francesco Guccini.

L’incontro con il flautista sarà un modo per conoscere meglio i Modena City Ramblers in vista dell’atteso concerto del 2 luglio sul palco allestito in piazza Giovanni XXIII, uno dei grandi eventi dell’estate castelnovese. La serata inizierà alle 21 ed è inserita nella rassegna “Note al Lennon”, promossa dal Comune di Castelnuovo Rangone.