Home Appuntamenti Black Fashion Show e Modena un amore senza limiti: sfilata del Deledda...

Black Fashion Show e Modena un amore senza limiti: sfilata del Deledda e progetto grafico di visual identity

Black Fashion Show e Modena un amore senza limiti: sfilata del Deledda e progetto grafico di visual identityEco-progettazione con ecopelle a basso impatto ambientale: la sfilata di fine anno dell’Istituto Cattaneo Deledda di Modena vede gli alunni delle classi 5F e 5G portare in passerella le loro creazioni, nate nell’ambito del progetto PCTO di fine anno. Il “Black Fashion Show”, questo il titolo dell’evento aperto a tutti, si tiene martedì 7 giugno al Laboratorio Aperto Modena di viale Buon Pastore 43, dalle ore 19.00 in poi, con special guest Dj Reks.

Protagonista il tessuto eco friendly: la capsule collection è inserita, infatti, nella collezione “Grace D”, brand eco fashion dell’Istituto Cattaneo Deledda in cui si sperimentano percorsi di simulazione di un’azienda ecofashion e si potenziano le competenze trasversali, incentrate sullo spirito di iniziativa e sullo sviluppo della mentalità imprenditoriale. I capi realizzati per questo fashion show sono stati curati dal Pattern Maker Manager Carlo Barbieri, che ha collaborato attivamente con lezioni teorico-pratiche, prove e fitting nei laboratori della scuola.

Hairstyle e Make up della sfilata sono a cura delle allieve e dei docenti dei corsi di Qualifica e Abilitazione di Estetica e Acconciatura organizzati da Cni-Ecipar; collaborano all’evento CNA Unione Benessere e Coop Acconciatori.

Protagonista della serata anche la presentazione del progetto “Modena un amore senza limiti”, claim tradotto in una grafica iconica e riconoscibile grazie al percorso PCTO sostenuto dal Comune di Modena che ha coinvolto le classi 4G e 4F dell’anno scolastico 2020-21, sotto la guida del designer Ennio Sitta.

Un’impresa formativa simulata che ha sviluppato competenze trasversali, utili alla gestione di un soggetto imprenditoriale che progetta e realizza prodotti-moda, gadget e accessori per la promozione della visual identity della città di Modena, che saranno esposti nel corso dell’evento ospitato dal Laboratorio Aperto di Modena.

A presentare il progetto, assieme ad un rappresentante dell’Amministrazione comunale, saranno il designer Ennio Sitta e la dirigente del Cattaneo-Deledda, prof.ssa Alessandra Zoppello.

 

 



Articolo precedentePnrr, Gentiloni “Con richiesta proroga in discussione intero piano”
Articolo successivoIntervento della Polizia di Stato ieri a Modena per una lite familiare