Home Modena Maserati celebra La GranTurismo in occasione della Milano Design Week

Maserati celebra La GranTurismo in occasione della Milano Design Week

Maserati celebra La GranTurismo in occasione della Milano Design Week
Maserati GranTurismo Celebration event GT One-Off Prisma and Luce

Durante la serata di mercoledì 19 Aprile, nel nuovo retail store nel cuore di Milano, capitale italiana del design, Maserati ha celebrato la nuova GranTurismo insieme a personalità del mondo della moda, dello spettacolo, dello sport e della musica. Il Tridente ha presentato la GranTurismo Launch Edition PrimaSerie 75th Anniversary insieme a tre capolavori: GranTurismo One Off Prisma e GranTurismo One Off Luce, disegnate dal Centro Stile Maserati, e GranTurismo One Off Ouroboros, concepita dall’estro audace del pioniere della street culture giapponese e amico del Tridente, Hiroshi Fujiwara.

Icona di stile e global brand ambassador, David Beckham era presente per rendere un personale omaggio alla nuova GranTurismo, insieme al designer giapponese Hiroshi Fujiwara, al pianista e compositore italiano Dardust e all’attrice italiana Matilda De Angelis, che hanno brindato all’icona del Tridente, progettata per la prima volta nel 1947 per valorizzare l’auto sportiva per eccellenza.

La GranTurismo One Off Prisma è una raffinata opera d’arte artigianale, equipaggiata con un motore a combustione interna V6 Nettuno e dedicata alla tradizione di questa gloriosa vettura. La carrozzeria offre un sodalizio cromatico composto da 14 colori diversi, tutti verniciati a mano, e impreziositi da dettagli di oltre 8.500 lettere applicate e verniciate a mano una per una, che compongono i nomi delle vetture Maserati. Due dei colori guardano al futuro, mentre gli altri dodici sono stati selezionati tra le tonalità dei modelli GranTurismo più celebri del passato, come il caratteristico Amaranto della Maserati A6 1.500 del 1947 e l’Oro Longchamps, che fece risplendere la Maserati Khamsin del 1973.

Con il suo motore Folgore full-electric, che incarna letteralmente la sperimentazione e la ricerca costante di Maserati, GranTurismo One Off Luce è una dichiarazione di innovazione e sostenibilità. L’allestimento è un originale monolite cromatico a specchio, inciso a laser con un motivo dinamico e verniciato in un colore quasi assente, che fa sì che i contorni della vettura si fondano con l’ambiente circostante.  Gli interni rappresentano un inno al futuro poiché sono realizzati in ECONYL®, un filato di nylon rigenerato, per dare vita a una metamorfosi estetica esclusiva: gli interni monocromatici blu ricordano il mare da cui proviene il materiale sostenibile. Le forme dei sedili sono messe in risalto anche dalle poche grafiche presenti sulle parti centrali, create al laser con una sfumatura invertita. Il risultato sono due tecniche opposte, all’interno e all’esterno: lo specchio che quasi nasconde la vettura e il laser che mira a lasciare una traccia decisa e profonda dello spirito, delle prestazioni tecniche e della sorprendente bellezza di Maserati.

Klaus Busse, Head of Design di Maserati, ha dichiarato: “La GranTurismo Prisma è un’ode alla storia di 75 anni e al know-how che ha impregnato tutte le vetture che Maserati ha realizzato nel tempo. La GranTurismo Luce è il nostro futuro, guarda avanti, in perfetto equilibrio con la Prisma. L’essenza di ciascuna dipende dall’altra. In termini di innovazione, Prisma esprime tutta la bellezza e l’eccellenza dell’artigianato italiano, maestria nella verniciatura e nel colore; Luce rivela tutta la tecnologia sviluppata con Folgore, combinando il nostro approccio proiettato al futuro e la creatività italiana”.

Proseguendo l’affermata intesa con il marchio giapponese Fragment, iniziata nel 2021, Maserati ha presentato GranTurismo One Off Ouroboros, una GranTurismo Fuoriserie virtuale disegnata dall’innovatore della street culture Hiroshi Fujiwara come interpretazione creativa della GranTurismo contemporanea nella versione full-electric Folgore. Ispirandosi all’ouroboros, il simbolo gnostico che esprime l’unità di tutte le cose che non scompaiono mai, ma cambiano continuamente forma, in un eterno ciclo di distruzione e ricreazione, Fujiwara ha concepito un’auto unica nel suo genere fondendo in un ciclo continuo gli elementi di design distintivi di una selezione accurata di Maserati del passato. Il design della Granturismo Ouroboros combina la griglia anteriore della A6GCS Berlinetta Pininfarina e le prese d’aria laterali della 3500 GT, icone dell’eleganza degli anni ’50, con i fari tondi coperti che caratterizzavano le vetture da corsa degli anni ’60 come la Maserati Tipo 151. I nuovi cerchi forgiati si ispirano ai pionieristici cerchi in lega di magnesio introdotti dalla Bora negli anni ’70, mentre la fascia di luci posteriori collegate è un riferimento diretto al design innovativo della Shamal degli anni ’80 – ’90.

Hiroshi Fujiwara, il genio dietro Fragment, ha dichiarato: “La GranTurismo Ouroboros è stata concepita come un collegamento visivo e culturale tra le varie epoche del design Maserati e l’attuale generazione di GranTurismo. Abbiamo lavorato con il team Maserati per creare una connessione tra l’apice odierno della tecnologia e delle prestazioni con le icone di stile che hanno generato e alimentato il mito nel corso dei decenni”.

Durante la serata e nell’ambito della collaborazione con Fragment, Fujiwara ha presentato in anteprima l’esclusiva capsule collection, ispirata a un viaggio di lusso a bordo della Maserati GranTurismo, con un nuovo logo disegnato come un club automobilistico che unisce il Tridente e Fragment e rende omaggio a Modena e Tokyo, città di origine dei due brand. La collezione, disponibile a partire dall’estate 2023 su Maserati.com e presso gli showroom Maserati selezionati, include T-shirt, felpe con zip, pantaloni da tuta in bianco e in nero, un cappellino da baseball nero, un portachiavi con la forma della prima Maserati GranTurismo A6 1.500, una tote bag, una mappa dell’Italia in edizione da collezione disegnata da Yorgo Tloupas, una coperta in cachemire e una sedia e un tavolino portatili creati in collaborazione con Helinox, per una sosta perfetta durante un indimenticabile grand tour con Maserati.

Infine, l’evento ha visto in esposizione il fascino inconfondibile di un’edizione limitata come la GranTurismo Launch Edition PrimaSerie 75th Anniversary. Realizzata in quattro configurazioni uniche, in un totale di 300 esemplari totali (75 per ogni versione con motore a combustione interna, nei colori Grigio Lamiera e Nero Cometa, e 75 per la versione elettrica Folgore, nei colori Rame Folgore e Blu Inchiostro), questo modello celebra la quintessenza del lusso italiano in termini di prestazioni e rappresenta l’equilibrio ideale tra bellezza e funzionalità, senza ostentazione.

Questi capolavori da esposizione, su quattro ruote o in digitale, rappresentano la proiezione nel futuro della tradizione Maserati e sono stati creati nell’ambito di Fuoriserie, il programma di personalizzazione del Tridente che consente ai clienti di esprimere la propria personalità e creatività progettando veicoli unici.   Dopo l’anteprima mondiale in occasione della Milano Design Week, queste opere d’arte viaggeranno in tutto il mondo per partecipare a una serie di eventi celebrativi della Maserati GranTurismo e consentire agli appassionati di ammirarle da vicino.



Articolo precedenteAlla Milano Design Week Maserati celebra la GranTurismo
Articolo successivo‘Ndrangheta, 9 arresti tra Calabria e Piemonte contro clan Alvaro