Home Cronaca Modena, denunciato dai Carabinieri per ricettazione e porto abusivo di oggetti atti...

Modena, denunciato dai Carabinieri per ricettazione e porto abusivo di oggetti atti ad offendere

Modena, denunciato dai Carabinieri per ricettazione e porto abusivo di oggetti atti ad offendereIntensificati i controlli dei Carabinieri nelle zone del centro di Modena, predisposti dal Comando Provinciale di Modena in concomitanza con l’inaugurazione della quinta edizione del Motor Valley Fest, finalizzati a prevenire e contrastare i reati predatori e garantire la sicurezza dei cittadini e dei numerosi turisti presenti in occasione dell’importante rassegna motoristica.

Nella tarda serata del 10 maggio, una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena, nel corso di un servizio preventivo, hanno fermato un 42enne notato dall’equipaggio mentre si aggirava con fare sospetto nel centro storico del Capoluogo.

L’uomo, sottoposto ad accurato controllo, è stato trovato in possesso di una tronchese, di una chiave telescopica e una lama di coltello della lunghezza di 8 cm. che occultava in un marsupio, nonché di un telefono cellulare risultato oggetto di furto avvenuto il 10 maggio a Modena.

Per tali motivi, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Modena per i reati di ricettazione e porto abusivo di strumenti od oggetti atti ad offendere.

Il telefono cellulare è stato restituito al legittimo proprietario.



Articolo precedenteLa Food Valley incontra l’Uruguay: interscambio, progetti comuni in campo agricolo e attrazione di giovani talenti, al centro degli incontri a Montevideo
Articolo successivoProsegue l’attività di sostegno da parte della Fondazione a chi è stato vittima di reati