Home Top news by Italpress Missione Conference, Italiano “Voglio una Fiorentina matura”

Missione Conference, Italiano “Voglio una Fiorentina matura”

Missione Conference, Italiano “Voglio una Fiorentina matura”

FIRENZE (ITALPRESS) – “Domani abbiamo un scenario diverso da tante altre partite fatte in Conference, siamo noi che dobbiamo arrivare molto più concentrati dei nostri avversari e preparare una rimonta. Dobbiamo essere bravi, maturi e capaci di lavorare su qualcosa che si è ribaltato rispetto allo scorso anno”. Vincenzo Italiano carica la sua Fiorentina alla vigilia del delicato ritorno dei play-off di Conference League. I viola, finalisti appena pochi mesi fa, sono chiamati a rimontare lo 0-1 subito in Austria dal Rapid Vienna. “Dobbiamo essere pronti e bravi a livello mentale, sono convinto che gli occhi, la voglia e la fame dei ragazzi non mancheranno, cercheremo di fare tutto il possibile – garantisce il tecnico – Abbiamo grandi possibilità di mettere in difficoltà il Rapid e creare occasioni. Dobbiamo però essere più qualitativi della partita di andata”. Italiano si aspetta un avversario che “verrà a metterci pressione, a limitarci, cercherà di non subire la nostra reazione. Abbiamo l’obbligo di cercare di fare gol, di farne uno in più del nostro avversario ma non mi aspetto un Rapid che si catapulta nella nostra area di rigore. Non dobbiamo fare follie per fare gol ma lavorare bene per 90 minuti”. “Sappiamo quanto la Conference League l’anno scorso ci abbia fatto crescere – è al suo fianco in conferenza stampa Nikola Milenkovic – Mi aspetto domani una Fiorentina determinata, con tanto cuore ma anche testa e grande pazienza perchè la gara durerà 90 minuti. La vera Fiorentina l’abbiamo vista a Genova, a Vienna abbiamo fatto fatica nel primo tempo, abbiamo cambiato tanto quest’anno, sono arrivati giocatori nuovi, stiamo lavorando, ci vorrà tempo per integrarli, c’è un processo in corso – ricorda il difensore serbo – Il nostro obiettivo è entrare nei gironi di Conference League e migliorare quanto fatto l’anno scorso, non sarà facile ma lavoriamo per questo”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).