Home Appuntamenti Piero Ferrari e Jean Alesi raccontano l’epopea del Cavallino

Piero Ferrari e Jean Alesi raccontano l’epopea del Cavallino

Piero Ferrari e Jean Alesi raccontano l’epopea del Cavallino

Una imperdibile serie di testimonianze dei protagonisti della storia di Maranello: “Ferrari. Nel cuore della Formula 1”, il libro curato dal giornalista britannico James Allen e pubblicato da Rizzoli Lizard, sarà presentato martedì 12 settembre alle ore 21 all’Auditorium Enzo Ferrari di Maranello, nell’ambito degli eventi dell’Italian Motor Week.

Partecipano alla presentazione del libro quattro grandi protagonisti della storia dell’automobilismo sportivo italiano: Piero Ferrari, vicepresidente della Ferrari, Jean Alesi, ex pilota automobilistico, alla guida della monoposto di Maranello dal 1991 al 1995, Ercole Colombo, il fotografo della F1, i cui scatti sui circuiti di tutto il mondo impreziosiscono il volume, e Leo Turrini, giornalista e scrittore, tra i più autorevoli esperti del mondo delle corse. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. “Per mio padre l’automobilismo era la sua vita”, racconta Piero Ferrari, il figlio del Drake. “La prima volta che incontrai Enzo”, aggiunge Ercole Colombo, “fu come incontrare una divinità”. Sono due tra le tante testimonianze raccolte nel libro da James Allen, il giornalista britannico che ha lavorato come commentatore di Formula 1 per ITV dal 2000 al 2008 ed ora è presidente di Motorsport Network. E tra i racconti presenti nel volume ci sono anche le parole di Mauro Forghieri, l’ingegnere modenese per anni a fianco di Ferrari nella progettazione delle monoposto, un ultimo ricordo raccolto prima della sua scomparsa nel novembre dello scorso anno. Il libro racconta, attraverso le parole e le immagini, la storia della Ferrari attraverso i momenti chiave della casa di Maranello: dall’epoca pionieristica delle prime spericolate corse di Ascari alle vittorie dell’era Schumacher, dagli anni della fondazione, guidati dal leggendario Enzo Ferrari, fino al rilancio della Scuderia, nelle parole delle persone che la storia della Ferrari l’hanno fatta (Piero Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, Mauro Forghieri, Jean Todt e Stefano Domenicali), seguita da vicino (James Allen e Leo Turrini) o immortalata in scatti indimenticabili (Ercole Colombo e Rainer Schlegelmilch). Da Bandini a Lauda, passando per Villeneuve, Mansell, Alesi e Schumacher, fino a Massa, Alonso, Leclerc e molti altri, una lunga serie di testimonianze e immagini esclusive per raccontare l’epopea di Maranello dagli anni Sessanta a oggi, un vero e proprio monumento dedicato a una delle più lunghe ed esaltanti saghe sportive di sempre.